Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 27 Maggio 2020, ore 04.17
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Intesa Sanpaolo Assicura amplia gratuitamente copertura al Covid-19

Economia, Finanza ·
(Teleborsa) - Intesa Sanpaolo Assicura, divisione assicurativa del Gruppo bancario, estende gratuitamente le coperture assicurative dei propri assicurati, ricomprendendo anche i casi di positività al Covid-19, con una tutela incrementale all'aggravarsi della malattia.

COPERTA LA QUARANTENA A CASA E IL RICOVERO IN TERAPIA INTENSIVA

In caso di quarantena obbligatoria, infatti, l'assicurato ad una polizza salute riceverà una diaria assimilabile al ricovero ospedaliero, senza applicazione di franchigie o carenze, mentre il ricovero in terapia intensiva viene considerato equivalente ad un intervento chirurgico e consentirà all'assicurato di ottenere un indennizzo da 2mila a 4mila euro, in base al tipo di polizza sottoscritta.

ESTESA A TUTTI I PRODOTTI SOTTOSCRITTI ENTRO IL 9 MARZO

Tale integrazione si applica ai prodotti salute sottoscritti entro il 9 marzo: Proteggi Salute (garanzie standard); Polizza Salute/Ricovero; Prospettiva Salute/Ricovero per interventi o gravi patologie; Business Gemma. Previste anche apposite integrazioni alle garanzie salute di chi ha sottoscritto un finanziamento, tipo Proteggi Mutuo, Proteggi Prestito, Business 5, Business Sempre e Proteggi Con Me.

COPERTURA ANCHE PER AUTONOMI E PENSIONATI

La copertura sarà valida anche per i lavoratori autonomi, che in caso di isolamento domiciliare riceveranno l'indennizzo previsto per inabilità temporanea totale, ovvero il rimborso delle rate di finanziamenti, mutui e prestiti, in scadenza durante il periodo di isolamento, senza applicazione di franchigie e carenze.

I clienti pensionati, lavoratori del pubblico impiego, o non lavoratori, con diagnosi positiva da Coronavirus, in caso di ricovero ospedaliero riceveranno l'indennizzo previsto dal prodotto, che corrisponde al rimborso delle rate del finanziamento in scadenza, senza applicazione di franchigie e carenze.

UN'ATTENZIONE COSTANTE AGLI ASSICURATI

Una copertura a 360 gradi, dunque, per gli assicurati di Intesa Sanpaolo, che con questa iniziativa conferma il proprio sostegno ai clienti assicurati. Nicola Fioravanti, Amministratore Delegato di Intesa Sanpaolo Vita e Responsabile della Divisione Assicurativa, ha spiegato "la solidità del nostro Gruppo e la forte relazione costruita nel tempo con i nostri assicurati ci spingono a realizzare iniziative fuori dall’ordinario, indirizzando ogni sforzo per accompagnarli anche attraverso scenari sanitari inimmaginabili al momento della sottoscrizione dei contratti".

"UN PASSO IMPORTANTE" IN UN MOMENTO STORICO

L'iniziativa di Ca' de Sass ha ricevuto il parere favorevole dell'Unione per la Difesa dei Consumatori (U.Di.Con), secondo cui questa iniziativa è "un passo molto importante" in un momento storico così delicato che "non tutte le aziende stanno facendo". Una copertura - si sottolinea - che copre anche coloro che hanno chiesto finanziamenti e mutui alla banca.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.