Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 27 Maggio 2020, ore 03.51
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

FS Italiane: CdA delibera nuovi prestiti obbligazionari

Nuovi bond fino a 1,780 miliardi di euro e possibili green bond per il prevalente finanziamento di nuovi treni destinati al Trasporto regionale

Finanza, Trasporti ·
(Teleborsa) - Il Consiglio di Amministrazione di FS Italiane ha deliberato l’emissione di nuovi prestiti obbligazionari e il ricorso ad altri strumenti finanziari per un importo complessivo massimo di 1 miliardo e 780 milioni di euro. Le emissioni, a valere sul Programma EMTN quotato presso la Borsa valori di Dublino, sono riservate agli investitori istituzionali.

I proventi raccolti sul mercato dei capitali di debito finanzieranno i fabbisogni per gli investimenti previsti dal Gruppo FS Italiane nei prossimi mesi del 2020. In particolare saranno destinati all’acquisto di nuovi convogli per il trasporto regionale e per quello a media e lunga percorrenza e al completamento dell’infrastruttura ferroviaria Alta Velocità/Alta Capacità.

Nell’ambito delle nuove emissioni obbligazionarie, FS Italiane prospetta anche nuovi green bond, che finanzieranno prevalentemente l’acquisto di nuovi treni destinati al Trasporto regionale.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.