Domenica 5 Luglio 2020, ore 15.07
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

easyJet riparte il 15 giugno

In programma un numero limitato di voli, principalmente domestici, da 22 aeroporti europei

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - easyJet annuncia il ripristino di alcuni voli a partire dal 15 giugno. Per quanto riguarda il Regno Unito, gli aeroporti interessati sono: Londra Gatwick, Bristol, Birmingham, Liverpool, Newcastle, Edimburgo, Glasgow, Inverness, Belfast e l’Isola di Man. Riprenderanno anche alcuni voli in Francia da Nizza, Parigi Charles De Gaulle, Tolosa, Bordeaux, Nantes, Lione e Lille, alcuni da Ginevra, in Svizzera, da Lisbona e Oporto in Portogallo e da Barcellona in Spagna.

Inizialmente si tratterà di collegamenti principalmente nazionali, con un numero molto ridotto di rotte internazionali. easyJet prevede di aumentare il numero di voli man mano che le restrizioni si allentano e la domanda continua a crescere. Durante il periodo di lockdown, in cui la flotta è stata messa a terra, gli aerei sono stati mantenuti pronti per consentire alla compagnia di riprendere rapidamente a volare non appena fosse stato possibile.

É stato introdotto un set aggiuntivo di misure che contribuiranno a garantire la salute e la sicurezza dei passeggeri e degli equipaggi. A parte l'obbligo di indossare la mascherina sia per i passeggeri sia per il personale di cabina e di terra, le nuove misure comprendono la sospensione del servizio di ristorazione a bordo dei voli e la disinfezione approfondita degli aeromobili.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.