Venerdì 3 Luglio 2020, ore 18.00
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

SACE: da grandi imprese richieste per 6,8 miliardi

430 milioni da 47 richieste di garanzia con procedura semplificata: prestito a FCA è "conforme"

Economia ·
(Teleborsa) - SACE ha ricevuto 3 richieste di garanzia con procedura ordinaria per importo complessivo di circa 6,8 miliardi di euro, mentre sono 47 le richieste con procedura semplificata arrivate dal sistema bancario per un totale di 430 milioni di euro.

Lo ha precisato l'ad di SACE Simest, Pierfrancesco Latini, in audizione al Senato in merito alle garanzie finanziarie comprese nel Dl Liquidità.

in dettaglio, le richieste delle grandi imprese "stanno seguendo il loro iter al fine del rilascio del decreto da parte del Mef", mentre "per quanto attiene le operazioni al momento allo studio delle banche ci risultano potenziali richieste per circa 18,5 miliardi di euro a supporto di circa 250 clienti", inclusi i 6,8 miliardi.

Le richieste per le garanzie alle imprese con fatturato sotto 1,5 miliardi e 5mila dipendenti, avvenute tramite la procedura semplificata prevista nel Fondo di Garanzia del Dl Cura Italia, sono state tutte emesse "entro 48 ore", ha specificato Latini.

Sull'operazione per la garanzia a FCA Italy (FCA), Latini ha confermato che "l'iter è in corso di approvazione" e che "dall'esame dell'operazione emerge una piena conformità della struttura dell'operazione ai termini del decreto".

"Il finanziamento vale circa 6,3 miliardi, è rivolto al perimetro italiano del gruppo FCA e ha una destinazione specifica molto ben qualificata a copertura dei costi del personale degli stabilimenti in Italia, pagamento di fornitori, anche strategici, della filiera italiana e investimenti destinati a centri e lavoratori di ricerca e sviluppo e stabilimenti in Italia", ha precisato l'ad di SACE.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.