Lunedì 13 Luglio 2020, ore 19.43
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus, AdR annuncia riapertura area imbarco e aeroporto Fiumicino

In concomitanza con la progressiva riapertura delle frontiere internazionali extra-Schengen

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Dal prossimo 1 luglio, in concomitanza con la progressiva riapertura delle frontiere internazionali extra-Schengen, torna operativa l'area di imbarco E dello scalo di Fiumicino, chiusa lo scorso 27 marzo a causa delle molteplici cancellazioni di voli da e per l'Italia per effetto dell'emergenza Covid-19.

La riapertura dell'area di imbarco E – fa sapere Aeroporti di Roma in una nota – comporta una modifica dell'attuale configurazione dello scalo di Fiumicino. Dal primo luglio, mentre tutte le operazioni di check-in e i controlli di sicurezza verranno ancora effettuati al Terminal 3, non saranno invece più utilizzati i moli B e D, finora riservati rispettivamente ai voli nazionali/Schengen e Extra Schengen. Tutti i voli saranno operati dalla area di imbarco E, dove per l'occasione è stata installata una nuova area per il controllo dei passaporti e dalla quale saranno possibili anche i transiti da e per destinazioni extra Schengen. Non cambia, invece, nulla per gli arrivi e per la riconsegna bagagli che continuano ad essere effettuate al Terminal 3.

In base alle ultime disposizioni governative, – ricorda AdR – l'ingresso in aerostazione, previo controllo delle temperatura corporea con i termoscanner, è consentito solo ai passeggeri e agli operatori aeroportuali attraverso l'ingresso 5 piano partenze del Terminal 3 e al mezzanino sempre del Terminal 3 per chi arriva dai parcheggi multipiano e dalla stazione ferroviaria. L'uscita dal terminal è consentita a livello partenza del Terminal 3 dalla porta 3 e a livello arrivi dalla porta 2. All'interno dello scalo è obbligatorio indossare la mascherina di protezione e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro.

Per garantire la sicurezza dell'aeroporto AdR – conclude la nota – ha, inoltre, messo in atto attività di sanificazione dell'intero perimetro aeroportuale, fino alla rimodulazione gli spazi all'interno dello scalo per garantire il distanziamento sociale che viene indicato da una nuova segnaletica. Sono state poi incrementate le informazioni sui monitor di servizio, aggiunti totem informativi e installati oltre 250 dispenser di gel igienizzante e distributori di mascherine.


Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.