Giovedì 22 Ottobre 2020, ore 19.24
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borsa SpA, Boujnah (Euronext): "Nessuna pressione politica. Operazione naturale"

Finanza ·
(Teleborsa) - Il Ceo di Euronext, Stephane Boujnah, commenta la decisione del LSE di proseguire le trattative in esclusiva con la cordata formata dalla società-mercato francese assieme a CDP e Intesa, affermando che, con l'integrazione, Euronext "sarà più forte" e non rischierà di "cadere preda" di altri operatori borsistici più grandi.

Il numero uno della Borsa francese ha poi sottolineato che quella prospettata è "un'operazione naturale", che ben si adatta al modello federale assunto da oltre vent'anni da Euronext, piattaforma oggi raggruppa i mercati di Parigi, Amsterdam, Bruxelles, Dublino, Lisbona ed Oslo.

Boujnah ha smentito l'ipotesi che la scelta sia stata orientata dalla politica, affermando "penso che l'offerta che presentiamo sia competitiva, anche per il contributo che dà all'Italia" e soprattutto in linea con l'auspicio del Ministro Gualtieri che "Borsa Italiana trovi una collocazione strategica all'interno del Mercato Unico e dell'Eurozona".

Il Ceo di Euronext non ha voluto rivelare l'ammontare dell'offerta per la Borsa di Milano, mentre corre voce di un'offerta concorrente più alta di SIX attorno ai 4 miliardi."Non posso dare i termini monetari dell'offerta. L'esclusiva è stata decisa solo ieri dal board del LSE e stiamo facendo gli ulteriori passi".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.