Venerdì 30 Ottobre 2020, ore 07.50
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Australia, banca centrale valuta nuove opzioni: intervento cambi e tassi negativi

Finanza ·
(Teleborsa) - La banca centrale australiana sta valutando varie opzioni di politica monetaria, compreso un intervento sul mercato valutario ed una politica di tassi negativi, nell'intento di raggiungere i suoi obiettivi di inflazione e occupazione.

Lo ha affermato il vice governatore, Guy Debelle, indicando che "le prospettive di inflazione ed occupazione non sono coerenti con gli obiettivi della banca centrale".

La Reserve Bank of Australia a marzo ha portato i tassi d'interesse ad un minimo storico dello 0,25% e lanciato un piano di quantitative easing "illimitato", nel tentativo di sostenere l'economia colpita dalla crisi del coronavirus.

Fra le varie opzioni prese in considerazione l'acquisto di titoli con scadenza oltre 3 anni, un intervento sui cambi ed una politica di tassi negativi, che il numero due della RBA ha confermato come "improbabile" dal momento che le prove empiriche sul suo successo sono contrastanti.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.