Venerdì 27 Novembre 2020, ore 09.26
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Gruppo Iccrea e SACE supportano crescita Tesmec con finanziamento di 10 milioni

Finanza ·
(Teleborsa) - Il Gruppo Bancario Cooperativo Iccrea, in partnership con SACE, ha concesso un nuovo finanziamento con l'ausilio di Garanzia Italia a favore di Tesmec, società quotata in Borsa al segmento STAR, per un valore di 10 milioni di euro.



Il finanziamento, assistito da garanzia al 90%, è stato processato digitalmente e in breve tempo e vede partecipare un pool di banche formato da Iccrea BancaImpresa, banca corporate del Gruppo Iccrea e capofila del pool, BCC Milano, BCC Bergamasca e Orobica e Bcc Caravaggio Adda e Cremasco.

Tesmec, con sede a Grassobbio (Bergamo), è tra i principali player mondiali nel mercato delle tecnologie dedicate alle infrastrutture (reti aeree, interrate e ferroviarie) per il trasporto di energia elettrica, di dati e di materiali (petrolio e derivati, gas e acqua), ma anche di tecnologie per la coltivazione di cave e miniere di superfice.

Grazie a tale operazione, Tesmec intende supportare il piano di sviluppo focalizzato sui driver di crescita della transizione energetica, della digitalizzazione, della sostenibilità. La linea di credito, unita ai mezzi propri disponibili, offrirà il supporto finanziario al processo di crescita su scala internazionale, che vede la presenza del Gruppo con stabilimenti in Italia, Texas e Francia e commercialmente in USA, Sud Africa, Africa occidentale, Australia, Nuova Zelanda, Russia, Qatar, Cina e Francia.

Iccrea BancaImpresa aveva sostenuto l'azienda nel 2014 con un'altra operazione insieme alla BCC Bergamasca e Orobica per un valore di 3,5 milioni di euro.

"Siamo felici di prender parte a questa operazione che ci vede al fianco del pool di banche guidate da Iccrea nel sostenere i piani di sviluppo, che puntano alla digitalizzazione, diagnostica, sicurezza e sostenibilità, di un'azienda che ha saputo affermarsi a livello mondiale nel proprio settore", ha dichiarato Mario Bruni, Responsabile Mid Corporate di SACE, ricordando che l'azienda è già stata supportata in passato su diverse commesse all'estero, sia tramite emissione di bond contrattuali in partnership con diverse banche sia con pacchetti export credit per rendere più competitiva l'offerta sui mercati internazionali.

"Il nostro Gruppo potrà conseguire l'autofinanziamento del nostro nuovo Piano Industriale 2020-2023 che prevede il consolidamento della nostra posizione di solution provider nelle 3 aree di business trencher, energy e rail, sfruttando i trend della transizione energetica, della digitalizzazione e della sostenibilità", ha commentato Ambrogio Caccia Dominioni, Presidente e Amministratore Delegato di Tesmec, indicando che vi sarà un effetto positivo su ricavi e marginalità.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.