Sabato 28 Novembre 2020, ore 17.26
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Rosso sulla Borsa di Milano e sulle altre piazze europee

Inizia la due giorni del meeting dei capi di Stato: in agenda Brexit e Recovery Fund oltre a Covid

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Giornata negativa per Piazza Affari, che scambia in pesante ribasso, assieme agli altri Eurolistini. A pesare sul sentiment degli investitori sono i timori sempre più stringenti per la nuova ondata di coronavirus, tema che sarà affrontato al Consiglio europeo in programma oggi. dai capi di Stato e di governo. In agenda anche Brexit e Recovery Fund.



Non aiuta neanche lo scetticismo degli operatori sul varo a breve di stimoli fiscali negli USA dopo l'ulteriore telefonata fra Mnuchin e Pelosi che ha portato a un nulla di fatto sul fronte di un nuovo pacchetto di aiuti, mentre la ricerca sul vaccino Covid rallenta. Da non ignorare. poi, l'inflazione in Cina che inizia a cedere il passo.

Sul mercato valutario, l'Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,33%. Sessione debole per l'oro, che scambia con un calo dello 0,32%. Vendite diffuse sul petrolio (Light Sweet Crude Oil), che continua la giornata a 40,55 dollari per barile.

Torna a salire lo spread, attestandosi a +129 punti base, con un aumento di 6 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari allo 0,67%.

Tra le principali Borse europee affonda Francoforte, con un ribasso del 2,86%, crolla Londra, con una flessione del 2,27%. Vendite a piene mani su Parigi, che soffre un decremento del 2,29%. A picco Piazza Affari, con il FTSE MIB che accusa un ribasso del 2,41%; sulla stessa linea, profondo rosso per il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 20.945 punti, in netto calo del 2,38%.

Scivolano sul listino milanese tutti i settori.

Tra i più negativi della lista di Piazza Affari, troviamo i comparti materie prime (-4,81%), bancario (-2,96%) e assicurativo (-2,95%).

BPER, che mette a segno un +0,63%, è l'unica tra le Blue Chip di Piazza Affari a riportare una performance apprezzabile.

Le peggiori performance, invece, si registrano su Tenaris, che ottiene -4,85%.

Pessima performance per Pirelli, che registra un ribasso del 4,21%.

Sotto pressione Saipem, con un forte ribasso del 3,82%.

Sessione nera per Azimut, che lascia sul tappeto una perdita del 3,63%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Tinexta (+2,34%), La Doria (+1,26%) e B.F (+1,13%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Biesse, che prosegue le contrattazioni a -5,61%.

In caduta libera MARR, che affonda del 4,93%.

Pesante Salini Impregilo, che segna una discesa di ben -4,56 punti percentuali.

Seduta drammatica per Technogym, che crolla del 4,45%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.