Facebook Pixel
Milano 24-mag
0 0,00%
Nasdaq 24-mag
18.808,35 +0,99%
Dow Jones 24-mag
39.069,59 +0,01%
Londra 24-mag
8.317,59 -0,26%
Francoforte 24-mag
18.693,37 +0,01%

Brillano i mercati europei. Milano guida i rialzi con le banche

L'indice FTSE MIB ieri ha risentito della stacco cedola di 8 big

Commento, Finanza, Spread
Brillano i mercati europei. Milano guida i rialzi con le banche
(Teleborsa) - Tutte positive le principali Borse del Vecchio Continente. Nel frattempo, a Wall Street prevalgono gli acquisti per l'S&P-500.

Sul fronte macroeconomico, dai dati provvisori dell'indagine PMI di aprile è emerso che l'attività economica dell'eurozona ha indicato la crescita più veloce in quasi un anno, con la crescita sempre più forte del settore terziario che si è affiancata ai segnali di un ulteriore rallentamento del calo manifatturiero.

Per quanto riguarda la politica monetaria, Luis de Guindos, vicepresidente della BCE, ha detto che la Banca centrale europea taglierà i tassi di interesse a giugno ma dovrà essere molto cauta sulle mosse successive.

Sul mercato valutario, leggera crescita dell'Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,07. Lieve calo dell'oro, che scende a 2.320,4 dollari l'oncia. Lieve aumento del petrolio (Light Sweet Crude Oil) che sale a 82,42 dollari per barile.

Invariato lo spread, che si posiziona a +133 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta al 3,81%.

Tra le principali Borse europee decolla Francoforte, con un importante progresso dell'1,56%, guadagno moderato per Londra, che avanza dello 0,26%, e andamento positivo per Parigi, che avanza di un discreto +0,81%. Giornata di forti guadagni per Piazza Affari, con il FTSE MIB in rialzo dell'1,89%; sulla stessa linea, in forte aumento il FTSE Italia All-Share, che con il suo +1,87% termina a quota 36.496 punti.

Alla chiusura di Milano risulta che il controvalore degli scambi nella seduta del 23/04/2024 è stato pari a 3,25 miliardi di euro, con un incremento del 27,12%, rispetto ai precedenti 2,55 miliardi di euro; mentre i volumi scambiati sono passati da 0,57 miliardi di azioni della seduta precedente a 1,13 miliardi.

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, in evidenza Banco BPM, che mostra un forte incremento del 3,80%.

Ben comprata A2A, che segna un forte rialzo del 3,74%.

Unicredit avanza del 3,52%.

Si muove in territorio positivo BPER, mostrando un incremento del 3,43%.

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Tenaris, che ha chiuso a -0,74%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, De' Longhi (+6,00%), Sanlorenzo (+4,76%), MFE B (+3,58%) e Carel Industries (+3,57%).

Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Ferretti, che ha terminato le contrattazioni a -3,21%.

Pensosa MARR, con un calo frazionale dell'1,34%.

Tentenna Brembo, con un modesto ribasso dell'1,00%.

Giornata fiacca per Fincantieri, che segna un calo dello 0,91%.
Condividi
```