Lunedì 30 Novembre 2020, ore 11.53
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

In rosso i mercati del Vecchio Continente

Timori sul continuo aumento dei contagi

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Si muove al ribasso Piazza Affari, in linea con gli altri mercati europei. L'entusiasmo dei giorni scorsi legato alle speranze di nuovi stimoli all'economia USA viene frenato dai cspecialmente nel Vecchio Continente.



Sul mercato valutario, lieve aumento per l'Euro / Dollaro USA, che mostra un rialzo dello 0,26%. Lieve aumento dell'oro, che sale a 1.918,7 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) in calo (-1,37%) si attesta su 41,13 dollari per barile.

Sui livelli della vigilia lo spread, che si mantiene a +132 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona allo 0,74%.

Nello scenario borsistico europeo calo deciso per Francoforte, che segna un -0,95%, sotto pressione Londra, con un forte ribasso dell'1,27%, e soffre Parigi, che evidenzia una perdita dell'1,11%. Giornata “no” per la Borsa italiana, in flessione dello 0,82% sul FTSE MIB; sulla stessa linea, si muove in retromarcia il FTSE Italia All-Share, che scivola a 21.114 punti.

Si distingue a Piazza Affari il settore viaggi e intrattenimento ed esibisce un +1,45% sul precedente.

Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori alimentare (-1,74%), materie prime (-1,44%) e petrolio (-1,10%).

Unipol, che mette a segno un +1,99%, è l'unica tra le Blue Chip di Piazza Affari a riportare una performance apprezzabile.

Le peggiori performance, invece, si registrano su BPER, che ottiene -3,81% su prese di beneficio dopo la corsa della vigilia.

Pessima performance per Pirelli, che registra un ribasso del 2,57%.

Preda dei venditori Saipem, con un decremento del 2,15%.

Si concentrano le vendite su Fineco, che soffre un calo dell'1,96%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Juventus (+2,71%), Anima Holding (+2,39%), Banca MPS (+1,82%) e Credito Valtellinese (+1,78%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Tinexta, che ottiene -3,01%.

Sessione nera per Brunello Cucinelli, che lascia sul tappeto una perdita del 2,34%.

In caduta libera Falck Renewables, che affonda del 2,27%.

Pesante Ferragamo, che segna una discesa di ben -2,24 punti percentuali.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.