Lunedì 12 Aprile 2021, ore 18.16
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Borsa di New York si infiamma sull'onda degli acquisti

Finanza ·
(Teleborsa) - Wall Street chiude gli scambi in deciso rialzo una seduta alimentata dall'ottimismo per la ripresa, complice anche il piano di aiuti fiscali da 1.900 miliardi di dollari annunciato dal governo. Il Dow Jones ha terminato la giornata con un aumento dello 0,76%, a 31.386 punti, consolidando la serie di sei rialzi consecutivi, avviata il primo di questo mese; sulla stessa linea, in rialzo l'S&P-500, che aumenta rispetto alla vigilia arrivando a 3.916 punti.

Guadagni frazionali per il Nasdaq 100 (+0,67%); come pure, in moderato rialzo l'S&P 100 (+0,6%).

Nell'S&P 500, buona la performance dei comparti energia (+4,17%), finanziario (+1,22%) e informatica (+1,04%). Il settore utilities, con il suo -0,78%, si attesta come peggiore del mercato.



Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Walt Disney (+4,90%), Exxon Mobil (+4,42%), Chevron (+2,51%) e Goldman Sachs (+2,27%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Nike, che ha chiuso a -1,18%.

Calo deciso per Merck, che segna un -1,01%.

Sostanzialmente debole Visa, che registra una flessione dello 0,94%.

Si muove sotto la parità McDonald's, evidenziando un decremento dello 0,54%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Nvidia (+6,24%), Moderna (+5,52%), Applied Materials (+5,44%) e Illumina (+5,16%).

Le peggiori performance, invece, si sono registrate su Cerner, che ha chiuso a -1,65%.

Sotto pressione Bed Bath & Beyond, con un forte ribasso dell'1,02%.

Soffre Autodesk, che evidenzia una perdita dell'1,00%.

Contrazione moderata per Amazon, che soffre un calo dello 0,87%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.