Domenica 18 Aprile 2021, ore 04.39
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

In recupero la Borsa di Milano e gli altri mercati europei

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Si muovono in territorio positivo i principali mercati di Eurolandia. Sulla stessa scia rialzista il FTSE MIB, in cui svetta TIM (con un rialzo di oltre il 7%), dopo la presentazione dei conti 2020 e del piano strategico.

Sostanzialmente stabile l'Euro / Dollaro USA, che continua la sessione sui livelli della vigilia e si ferma a 1,216. Nessuna variazione significativa per l'oro, che scambia sui valori della vigilia a 1.805 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil), in aumento (+0,29%), raggiunge 61,85 dollari per barile.



Invariato lo spread, che si posiziona a +96 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si attesta allo 0,64%.

Tra i mercati del Vecchio Continente ben comprata Francoforte, che segna un forte rialzo dello 0,70%, Londra è stabile, riportando un moderato -0,08%, e bilancio positivo per Parigi, che vanta un progresso dello 0,22%.

Lieve aumento per la Borsa di Milano, che mostra sul FTSE MIB un rialzo dello 0,23%; sulla stessa linea, il FTSE Italia All-Share avanza in maniera frazionale, arrivando a 25.037 punti.

Leggermente positivo il FTSE Italia Mid Cap (+0,52%); come pure, in frazionale progresso il FTSE Italia Star (+0,35%).

Risultato positivo a Piazza Affari per i settori telecomunicazioni (+5,46%), vendite al dettaglio (+0,81%) e automotive (+0,69%).

In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto utility, che riporta una flessione di -0,46%.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Telecom Italia (+7,61%), Inwit (+2,94%), Unicredit (+1,84%) e Stellantis (+1,67%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Snam, che continua la seduta con -1,17%.

In rosso Mediobanca, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,04%.

Discesa modesta per Terna, che cede un piccolo -0,89%.

Pensosa Moncler, con un calo frazionale dello 0,86%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Cattolica Assicurazioni (+8,30%), Ferragamo (+2,96%), Zignago Vetro (+2,87%) e Fincantieri (+2,47%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Tinexta, che ottiene -3,39%.

Spicca la prestazione negativa di Saras, che scende dell'1,26%.

Tentenna Falck Renewables, con un modesto ribasso dello 0,69%.

Giornata fiacca per SOL, che segna un calo dello 0,66%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.