Lunedì 12 Aprile 2021, ore 13.46
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Milleproroghe riceve via libera della Camera

Dal mercato libero dell'energia alla moratoria delle trivelle: ecco le misure

Economia ·
(Teleborsa) - La Camera ha dato il via libera al decreto Milleproroghe, con 322 voti a favore, 2 contrari e 31 astenuti. Il provvedimento passa ora al Senato dove è stato calendarizzato per il 25 febbraio.



Fra le misure più popolari la proroga della moratoria delle trivelle, voluta dal M5S per dare tempo al governo Draghi di intervenire definitivamente, ed un ulteriore slittamento di un anno per il mercato libero dell'energia, che prenderà il via a gennaio 2023, mantenendo in vita per tutto il 2022 il mercato tutelato.

Fra le altre novità introdotte anche la proroga del bonus vacanze a tutto il 2021, l'allungamento dei tempi dei Sindaci per la definizione delle aree idonee al deposito per le scorie nucleari e lo slittamento dell'anno accademico 2019-2020 al 15 giugno, per consentire agli universitari di laurearsi in corso nonostante gli stop imposti dall'emergenza.

Nulla di fatto invece sull'emendamento Alitalia, che puntava a rivedere le norme per la cessione e la restituzione del prestito dello Stato. Bocciata anche la norma che si proponeva di consentire lo sfratto per morosità dal 1° aprile, nel caso di inadempienza precedente al mese di marzo 2020.

Bocciato anche l'emendamento di Fratelli d'Italia contro la riforma Bonafede sulla prescrizione, dopo il ritiro degli emendamenti della maggioranza favorito dalla mediazione del Ministro Cartabia.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.