Venerdì 14 Maggio 2021, ore 18.38
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse UE in rialzo, poco mossa Piazza Affari

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Poco mossa la borsa di Milano, che non si allinea all'andamento più brioso delle altre borse di Eurolandia, in scia alle buone indicazioni arrivate dalle trimestrali che hanno compensato le preoccupazioni per il Covid.

L'Euro / Dollaro USA continua la seduta poco sotto la parità, con un calo dello 0,24%. Lieve aumento dell'oro, che sale a 1.783,7 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) in calo (-1,45%) si attesta su 61,76 dollari per barile.



In discesa lo spread, che retrocede a quota +101 punti base, con un decremento di 3 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dello 0,74%.

Nello scenario borsistico europeo piatta Francoforte, che tiene la parità, piccoli passi in avanti per Londra, che segna un incremento marginale dello 0,46%, e giornata moderatamente positiva per Parigi, che sale di un frazionale +0,6%.

Sosta sulla parità la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 24.123 punti; sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza il FTSE Italia All-Share (Piazza Affari), che si posiziona a 26.377 punti, in prossimità dei livelli precedenti.

Pressoché invariato il FTSE Italia Mid Cap (+0,14%); sulla stessa tendenza, sui livelli della vigilia il FTSE Italia Star (-0,08%).

Tra le migliori Blue Chip di Piazza Affari, ottima performance per Moncler, che registra un progresso del 3,19%.

Bilancio decisamente positivo per Nexi, che vanta un progresso dell'1,68%.

Buona performance per Recordati, che cresce dell'1,63%.

Sostenuta Inwit, con un discreto guadagno dell'1,44%.

Le peggiori performance, invece, si registrano su BPER, che ottiene -1,54%.

Vendite su Saipem, che registra un ribasso dell'1,39%.

Seduta negativa per Banco BPM, che mostra una perdita dell'1,15%.

Sotto pressione Buzzi Unicem, che accusa un calo dell'1,11%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, Rai Way (+4,63%), Credito Valtellinese (+3,93%), Brunello Cucinelli (+3,10%) e Ferragamo (+1,99%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Juventus, che ottiene -12,78%.

Scivola Banca Ifis, con un netto svantaggio dell'1,81%.

In rosso Astaldi, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,78%.

Spicca la prestazione negativa di Illimity Bank, che scende dell'1,62%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.