Giovedì 24 Giugno 2021, ore 01.25
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Guadagni alla Borsa di New York dopo i dati sull'inflazione

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Si muove in aumento per la Borsa di Wall Street, con il Dow Jones che sale dello 0,64% a 34.666 punti, bloccando così la scia ribassista sostenuta da tre cali consecutivi, che ha preso il via lunedì scorso; sulla stessa linea, lieve aumento per l'S&P-500, che si porta a 4.239 punti (+0,57%). In frazionale progresso il Nasdaq 100 (+0,45%); sulla stessa tendenza, poco sopra la parità l'S&P 100 (+0,51%).

Gli investitori hanno quindi reagito positivamente ai dati chiave sull'inflazione, nonostante questi mostrino un aumento maggiore del previsto dei prezzi al consumo. Il report sull'inflazione era uno dei pochi dati importanti rimasti in vista della prossima riunione della FED del 15-16

Si distinguono nel paniere S&P 500 i settori energia (+1,20%), materiali (+0,80%) e beni industriali (+0,78%).



Tra le migliori Blue Chip del Dow Jones, Boeing (+2,59%), DOW (+1,63%), Chevron (+1,52%) e Merck (+1,34%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Honeywell International, che continua la seduta con -5,18%.

Al top tra i colossi tecnologici di Wall Street, si posizionano Micron Technology (+2,03%), NetApp (+1,95%), Tesla Motors (+1,68%) e Bed Bath & Beyond (+1,22%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Tripadvisor, che prosegue le contrattazioni a -1,17%.

Fiacca Regeneron Pharmaceuticals, che mostra un piccolo decremento dello 0,71%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.