Facebook Pixel
Lunedì 27 Settembre 2021, ore 09.00
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

La Fondazione RES4Africa presenta Grids4Afica, il nuovo programma strategico dedicato alle reti

Economia, Energia ·
(Teleborsa) - Durante un evento dedicato, la Fondazione RES4Africa ha lanciato oggi il suo nuovo programma strategico, Grids4Africa. Tale iniziativa rappresenta l'inizio di una serie di attività a supporto dello sviluppo di reti elettriche in Africa, mirando a creare consapevolezza su sfide e opportunità associate alle grids e a una transizione energetica rinnovabile nel continente. Le reti elettriche sono la colonna portante dei sistemi energetici presenti e futuri, rappresentando la chiave per garantire accesso all'energia, sicurezza e stabilità nelle forniture e un'integrazione globale di fonti rinnovabili. Oggigiorno le infrastrutture elettriche ricoprono un ruolo più cruciale che mai, specialmente in Africa, dove un insufficiente livello di accesso all'energia e una bassa qualità dei servizi sono in netto contrasto con la rapidissima crescita economica e demografica.



Le reti sono dunque indispensabili per garantire accesso all'energia a più di 600 milioni di persone che, nella regione Sub-Sahariana, ancora ne sono sprovviste; tuttavia, le infrastrutture di trasmissione e distribuzione africane non hanno fino ad ora goduto di un'attenzione adeguata. Al fine di superare le continue sfide correlate al settore elettrico del continente, sono necessari sforzi massicci ed integrati fra generazione, trasmissione e distribuzione. E' per questo che RES4Africa ha deciso di allargare i propri orizzonti, includendo un focus dedicato alle reti energetiche. Grids4Africa persegue dunque il raggiungimento di tali obiettivi tramite un dialogo costante con importanti stakeholder del settore, la pubblicazione di analisi strategiche sulle infrastrutture elettriche e un costante lavoro di sensibilizzazione sulle problematiche sussistenti. Inoltre, saranno organizzate attività di formazione, al fine di trasferire conoscenze tecniche ed identificare soluzioni che stimolino un intervento positivo.

La Fondazione parte dalla prospettiva che le reti siano un catalizzatore chiave per la transizione energetica, inaugurando una serie di attività finalizzate a facilitare lo sviluppo di reti elettriche, al fine di aumentare la generazione di energie rinnovabili, supportando lo sviluppo e la fornitura di elettricità conveniente ed affidabile per il continente Africano.

"L'energia rinnovabile è la chiave per poter garantire all'Africa un futuro sostenibile. Tuttavia, ciò non sarà possibile in assenza di infrastrutture adeguate. Un'energia pulita, sicura ed economica diverrà realtà solamente tramite reti affidabili e moderne. E' per questo che Grids4Africa, nuovo programma della Fondazione RES4Africa, è così importante. Non assolve solamente il compito di creare consapevolezza sull'importanza delle reti, ma supporta anche lo sviluppo di partnership fra settore pubblico e privato, al fine di innescare un efficace sviluppo energetico in tutto il continente". Così ha commentato Salvatore Bernabei, Presidente di RES4Africa e CEO di Enel Green Power.

"Con il lancio di Grids4Africa, la Fondazione posa una pietra miliare", aggiunge Antonio Cammisecra, Head of Global Infrastructure and Networks presso il Gruppo Enel. "Le reti sono infrastrutture complementari ed essenziali, necessarie per aumentare la capacità di integrare energia rinnovabile nel sistema e permettere l'accesso all'energia in tutto il continente Africano. In sinergia con altre iniziative della Fondazione RES4Africa, il cui obiettivo è di incentivare l'adozione di fonti rinnovabili per soddisfare la crescente domanda energetica del continente, Enel supporterà Grids4Africa al fine di contribuire allo sviluppo di infrastrutture. Verrà così reso possibile un accesso universale all'energia, stimolando la crescita economica e contribuendo allo sviluppo sostenibile".

"L'Europa sta perseguendo l'integrazione di fonti energetiche rinnovabile nelle sue reti e, contemporaneamente, sta aumentando i suoi sistemi di generazione nell'ottica di incrementare la propria resilienza in caso di eventi estremi. Al tempo stesso, la stragrande maggioranza dei Paesi Africani sta costruendo dal nulla le proprie reti, avendo l'opportunità unica di avviare tale processo adottando le più innovative tecnologie disponibili. Ciò permetterà di sviluppare reti energetiche altamente resilienti, che fungeranno da base per un
pieno e sostenibile accesso all'energia. In definitiva, Grids4Africa rappresenta una potente piattaforma, in cui i Paesi Africani possano accedere al significativo know-how costruito tramite progetti realizzati in tutto il mondo, con il contributo di membri esperti come CESI". Così ha concluso Matteo Codazzi, CEO di CESI.

(Foto: Karsten Wurth on Unsplash)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.