Facebook Pixel
Venerdì 22 Ottobre 2021, ore 11.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Covid, Draghi: con il G20 previsti 400 milioni di vaccini da destinare all'Africa

L'intervento del presidente del Consiglio alla Conferenza del G20 Compact with Africa.

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Il presidente del Consiglio, Mario Draghi, ha ribadito la necessità di aiutare i Paesi a basso reddito ad accrescere le percentuali di persone raggiunte dal vaccino per combattere la pandemia da Covid. "In molte economie avanzate la pandemia è sempre più sotto controllo, ma purtroppo non è così nei paesi più poveri del mondo. Ci sono state delle enormi disuguaglianze in termini di accesso ai vaccini. Nei paesi ad alto reddito quasi il 60% della popolazione ha ricevuto almeno una dose, mentre in quelli a basso reddito tale cifra è solo pari all'1,4%", ha dichiarato Draghi intervenendo alla Conferenza del G20 Compact with Africa.

"La distribuzione equa di vaccini sicuri ed accessibili viene sostenuta dai paesi del G20 attraverso iniziative quali la Covax Facility e l'unità operativa per l'acquisto di vaccini per l'Africa, denominata 'Africa Vaccine Acquisition Task Team' (ovvero 'Avatt') – ha spiegato il presidente del Consiglio –. Ad oggi la Covax ha spedito in tutto il mondo quasi 210 milioni di vaccini. È inoltre prevista una distribuzione di 400 milioni di vaccini in tutta l'Africa da parte dell'Avatt. Queste cifre devono rappresentare solo l'inizio".



Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.