Facebook Pixel
Giovedì 28 Ottobre 2021, ore 22.17
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Borse europee negative. Piazza Affari stabile

Commento, Finanza, Spread ·
(Teleborsa) - Bilancio negativo per le principali borse europee, mentre la borsa di Milano riesce a schivare le vendite e chiudere la seduta sulla linea di parità.

L'Euro / Dollaro USA mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1,18. L'Oro mantiene la posizione sostanzialmente stabile su 1.808 dollari l'oncia. Prevale la cautela sul mercato petrolifero, con il petrolio (Light Sweet Crude Oil) che continua la seduta con un leggero calo dello 0,46%.



In salita lo spread, che arriva a quota +109 punti base, con un incremento di 4 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari allo 0,71%.

Tra le principali Borse europee si muove sotto la parità Francoforte, evidenziando un decremento dello 0,33%, contrazione moderata per Londra, che soffre un calo dello 0,40%, e piatta Parigi, che tiene la parità.

Chiusura sulla parità per la Borsa di Milano, con il FTSE MIB che si attesta a 26.009 punti; sulla stessa linea, resta piatto il FTSE Italia All-Share, con chiusura su 28.610 punti.

Pressoché invariato il FTSE Italia Mid Cap (-0,05%); come pure, sui livelli della vigilia il FTSE Italia Star (-0,08%).

Alla chiusura di Milano risulta che il controvalore degli scambi nella seduta odierna è stato pari a 1,74 miliardi di euro, con un incremento del 47,55%, rispetto ai precedenti 1,18 miliardi di euro; mentre i volumi scambiati sono passati da 1,01 miliardi di azioni della seduta precedente agli odierni 0,63 miliardi.

A fronte dei 439 titoli scambiati, sono giunte richieste di acquisto per 186 azioni. In lettera invece 212 titoli. Pressoché stabili le rimanenti 41 stocks.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo BPER (+1,54%), DiaSorin (+1,23%), Intesa Sanpaolo (+1,20%) e Banca Generali (+0,99%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Fineco, che ha archiviato la seduta a -2,35%.

Sotto pressione CNH Industrial, con un forte ribasso dell'1,51%.

Soffre Pirelli, che evidenzia una perdita dell'1,44%.

Sottotono Inwit che mostra una limatura dello 0,98%.

In cima alla classifica dei titoli a media capitalizzazione di Milano, Alerion Clean Power (+6,71%), Datalogic (+3,79%), IGD (+1,80%) e Falck Renewables (+1,75%).

I più forti ribassi, invece, si sono verificati su Tod's, che ha archiviato la seduta a -5,98%.

Pesante Biesse, che segna una discesa di ben -2,25 punti percentuali.

Seduta drammatica per Mutuionline, che crolla del 2,11%.

Sensibili perdite per CIR, in calo del 2,01%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.