Facebook Pixel
Giovedì 2 Dicembre 2021, ore 11.10
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Future USA contrastati. Sul Nasdaq pesa la conferma di Powell

Finanza ·
(Teleborsa) - Dopo un inizio di ottava negativo (in cui solo il Dow Jones ha chiuso sulla parità), i future USA indicano che il mercato americano dovrebbe aprire la giornata in maniera contrastata. I titolo tecnologici del Nasdaq sono i più sotto pressione dopo che Jerome Powell è stato confermato da Biden alla guida della FED. Gli investitori pensano infatti che la nomina di Powell porterà a una normalizzazione della politica monetaria più rapida di quanto sarebbe avvenuto sotto Brainard.

Il contratto sul Dow Jones guadagna lo 0,08% a 35.646 punti, mentre quello sullo S&P 500 mostra un ribasso dello 0,07% a 4.679 punti. Il derivato sul Nasdaq segna un -0,27% a 16.337 punti.



Sul fronte macroeconomico, dopo l'Opening Bell il Centro studi Markit Economics diffonde i PMI servizi e manifatturiero. Atteso anche l'indice FED Richmond, che rappresenta lo stato del business nel quinto distretto manifatturiero della nazione. La settimana sarà caratterizzata dalla festività del giorno del Ringraziamento negli USA giovedì e dalla chiusura anticipata venerdì dei mercati statunitensi per il Black Friday. Domani saranno invece diffusi i verbali dell'ultima riunione della FED.

Tra i titoli sotto osservazione ci sono Best Buy (prevede vendite comparabili durante le festività natalizie inferiori alle previsioni di Wall Street), Zoom (trimestrale oltre le attese, ma crescita in rallentamento), Urban Outfitters (ricavi e utili leggermente sopra le attese nell'ultimo trimestre), Abercrombie & Fitch (margini di profitto in calo, ma risultati sopra le attese).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.