Facebook Pixel
Venerdì 27 Maggio 2022, ore 20.22
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Seduta all'insegna del toro a New York

Il presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, ha detto che con un mercato del lavoro rigido che spinge al rialzo i salari, evitare una recessione che spesso segue un inasprimento delle politiche aggressive sarà una sfida

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Ultima seduta della settimana in rialzo per la Borsa di New York, nonostante le parole del presidente della Federal Reserve, Jerome Powell, in un'intervista a Marketplace. Il numero uno della banca centrale americana ha osservato che con un mercato del lavoro rigido che spinge al rialzo i salari, evitare una recessione che spesso segue un inasprimento delle politiche aggressive sarà una sfida. Powell ha affermato di comprendere il contraccolpo che i tassi più elevati possono causare, ma non ha escluso che la Fed deve agire in modo aggressivo.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones mostra una plusvalenza dello 0,77%, bloccando così la scia ribassista sostenuta da sei cali consecutivi, che ha preso il via il 5 di questo mese; sulla stessa linea, l'S&P-500 guadagna l'1,16% rispetto alla seduta precedente, scambiando a 3.976 punti. Su di giri il Nasdaq 100 (+1,66%); con analoga direzione, sale l'S&P 100 (+1,1%).

Beni di consumo secondari (+2,11%), energia (+2,07%) e informatica (+1,47%) in buona luce sul listino S&P 500.




Al top tra i giganti di Wall Street, Salesforce (+2,93%), Boeing (+2,81%), American Express (+2,69%) e Walt Disney (+2,07%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Amgen, che ottiene -0,54%.

Tra i best performers del Nasdaq 100, Lucid (+7,33%), Docusign (+7,00%), Zoom Video Communications (+6,96%) e Baidu (+6,41%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Amgen, che continua la seduta con -0,54%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull'andamento dei mercati USA:

Venerdì 13/05/2022
14:30 USA: Prezzi import, mensile (atteso 0,6%; preced. 2,9%)
14:30 USA: Prezzi export, mensile (atteso 0,7%; preced. 4,1%)
16:00 USA: Fiducia consumatori Università Michigan (atteso 64 punti; preced. 65,2 punti)

Lunedì 16/05/2022
14:30 USA: Empire State Index (preced. 24,6 punti)

Martedì 17/05/2022
14:30 USA: Vendite dettaglio, annuale (preced. 6,9%).
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.