Facebook Pixel
Milano 17:35
33.609,85 -2,18%
Nasdaq 22:00
19.576,92 +0,57%
Dow Jones 22:03
38.647,1 -0,17%
Londra 17:35
8.163,67 -0,63%
Francoforte 17:35
18.265,68 -1,96%

Borse europee positive. Sale l'attesa per la BCE

Commento, Finanza, Spread
Borse europee positive. Sale l'attesa per la BCE
(Teleborsa) - Prevalgono gli acquisti nella Borsa di Milano, al pari delle principali Borse Europee. La settimana è ricca di appuntamenti importanti per l'andamento dei mercati, e di Piazza Affari in particolare. Mercoledì c'è l'intervento di Draghi in Parlamento, che potrebbe mettere fine al governo da lui guidato. Giovedì sarà il giorno della BCE, con un atteso rialzo dei tassi di 25bps e con la presentazione del meccanismo anti-frammentazione.

"Il nuovo strumento "backstop" potrebbe essere di dimensioni illimitate e comportare condizionalità macro e sterilizzazione della liquidità - ha commentato Pietro Baffico, European Economist di Abrdn - Ma le insidie si nascondono nei dettagli e i recenti commenti dei governatori suggeriscono che ci sono ancora divergenze di opinione. Pertanto, c'è il rischio che la Presidente Lagarde non sia in grado di fornire tutte le risposte, con il rischio di provocare maggiore volatilità sui mercati".

Tra giovedì e venerdì si avranno anche aggiornamenti sulle forniture di gas tramite il Nord Stream 1. La manutenzione dello strategico gasdotto dovrebbe terminare il 21 luglio. Un ritardo della Russia nella ripresa dei flussi di gas potrebbe provocare mantenere i prezzi elevati più a lungo.

Leggera crescita dell'Euro / Dollaro USA, che sale a quota 1,015. L'Oro prosegue gli scambi con guadagno frazionale dello 0,38%. Deciso rialzo del petrolio (Light Sweet Crude Oil) (+2%), che raggiunge 99,54 dollari per barile.

Sulla parità lo spread, che rimane a quota +219 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 3,34%.

Tra le principali Borse europee in luce Francoforte, con un ampio progresso dell'1,43%, andamento positivo per Londra, che avanza di un discreto +1,29%, e incandescente Parigi, che vanta un incisivo incremento dell'1,58%.

Giornata di forti guadagni per Piazza Affari, con il FTSE MIB in rialzo dell'1,57%; sulla stessa linea, balzo del FTSE Italia All-Share, che continua la giornata a 23.308 punti. In rialzo il FTSE Italia Mid Cap (+1,47%); sulla stessa linea, sale il FTSE Italia Star (+1,07%). Sul FTSE MIB pesa lo stacco del dividendo del colosso Enel.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Intesa Sanpaolo (+4,12%), Tenaris (+3,94%), Banco BPM (+3,80%) e Mediobanca (+3,49%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Saipem, che prosegue le contrattazioni a -6,22%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Alerion Clean Power (+9,20%), Banca MPS (+8,08%), Saras (+6,00%) e Anima Holding (+3,38%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Seco, che continua la seduta con -0,91%.

Discesa modesta per SOL, che cede un piccolo -0,6%.

Tra le grandezze macroeconomiche più importanti:

Lunedì 18/07/2022
16:00 USA: Indice NAHB (atteso 66 punti; preced. 67 punti)

Martedì 19/07/2022
08:00 Regno Unito: Tasso disoccupazione (atteso 3,8%; preced. 3,8%)
08:00 Regno Unito: Richieste sussidi disoccupazione (preced. -19,7K unità)
11:00 Unione Europea: Prezzi consumo, mensile (atteso 0,8%; preced. 0,8%)
11:00 Unione Europea: Prezzi consumo, annuale (atteso 8,6%; preced. 8,1%).
Condividi
```