Facebook Pixel
Venerdì 3 Febbraio 2023, ore 14.13
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Crédit Agricole, performance positiva in Italia nel primo semestre

Banche, Finanza ·
(Teleborsa) - Nel primo semestre del 2022 i ricavi sottostanti di Crédit Agricole Italia sono cresciuti del +15,9% a 1.241 milioni di euro. Pro forma per l'acquisizione Creval, ricavi sono in calo del -1,8%. Il costo del rischio è diminuito del -20,7% rispetto al primo semestre 2021 (-35,7% pro forma per Creval). Ciò si traduce in una quota di utile di Gruppo di 198 milioni di euro per CA Italia, in crescita del +48,3% rispetto al primo semestre 2021 e del +35,4% pro forma per Creval. La performance positiva in Italia segue quella a livello di gruppo, trainata dalla divisione CIB.

Il profitto sottostante del Gruppo in Italia si attesta a 438 milioni di euro nel primo semestre 2022, in miglioramento del +15% rispetto al primo semestre 2021, grazie alla crescita del margine operativo lordo del +8,5%. Il profitto del Gruppo in Italia rappresenta il 16% del reddito sottostante di Crédit Agricole S.A. e il profitto di Crédit Agricole Italia rappresenta il 45% di tale reddito.



Amundi è stato il principale asset manager italiano nel primo semestre e ha prodotto forti afflussi nella prima metà dell'anno per 4,2 miliardi di euro, ma ha risentito dell'effetto negativo del mercato sulle commissioni di performance.

Nel settore assicurativo, la quota di mercato dell'assicurazione sulla vita è stata del 6,8%, in linea con la quota di mercato di fine 2021, e il tasso di raccolta lorda unit-linked è stato del 47,2%. Il ramo danni ha registrato una buona performance nel semestre, con una raccolta di 60 milioni di euro, in crescita del +21% rispetto al periodo chiuso al 30 giugno 2021.

L'attività di CACIB Italia è stata molto attiva nei prestiti sindacati (2° bookrunner per valore) e ha confermato la sua leadership nell'ESG.

Nella finanza al consumo, la quota di mercato di Agos è aumentata di +130 punti base rispetto al primo semestre 2021 al 14,1%, con la nuova produzione in aumento del +25% nel periodo.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.