Facebook Pixel
Sabato 10 Dicembre 2022, ore 02.58
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Covid, via libera dell'Aifa ai vaccini adattati contro Omicron

Nelle ultime 24 ore 6.610 i nuovi contagi e 40 morti

Economia, Salute e benessere ·
(Teleborsa) - Sono 6.610 i nuovi contagi da Covid registrati nelle ultime 24 ore (ieri 13.197) sulla base di 63.822 tamponi antigenici e molecolari e 40 i morti, in aumento rispetto alle 30 di ieri. Il tasso di positività è al 10,3%, in calo rispetto all'11,8% di ieri. È quanto emerge dal bollettino quotidiano del ministero della Salute.



Dopo l'approvazione, lo scorso 1 settembre, da parte dell'Agenzia europea dei medicinali Ema, è arrivato oggi il via libera dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) ai vaccini anti-Covid di Pfizer/BioNTech e Moderna adattati contro la variante Omicron 1 del virus SarsCoV2.

In vista della stagione autunnale si attendono in Italia le prime forniture dei nuovi vaccini per avviare la nuova fase della campagna vaccinale. "Credo che le prime forniture arriveranno intorno alla prima decade di settembre" ha affermato nei giorni scorsi il ministro della Salute Roberto Speranza.

"Se non siete vaccinati, vi verrà offerto uno dei vaccini originali, che vi proteggeranno dalla malattia grave, dal ricovero e dalla morte. Se rientrate nei criteri per essere rivaccinati, presumiamo che gli Stati Ue si stiano preparando per offrirvi un vaccino adattato – ha spiegato Marco Cavaleri, responsabile Vaccini e prodotti terapeutici Covid di Ema –. Il nostro messaggio è di fidarvi delle decisioni prese dalle vostre autorità sanitarie nazionali. Si adatteranno meglio alle vostre esigenze e terranno conto di tutti gli elementi rilevanti".




Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.