Facebook Pixel
Sabato 10 Dicembre 2022, ore 02.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

USA, ancora giù le richieste di mutui settimanali

Economia, Macroeconomia ·
(Teleborsa) - Continuano a diminuire le domande di mutuo negli Stati Uniti a causa di tassi di interesse più elevati. Nella settimana al 9 settembre, l'indice che misura il volume delle domande di mutuo ipotecario registra un decremento dell'1,2%, dopo il -0,8% della settimana precedente.

L'indice relativo alle richieste di rifinanziamento è sceso del 4,2% (-83% rispetto alla stessa settimana del 2021), mentre quello relativo alle nuove domande registra un incremento dello 0,2% (-29% rispetto a un anno fa).

Lo rende noto la Mortgage Bankers Associations (MBA), indicando che i tassi sui mutui trentennali sono saliti ancora, attestamndosi al 6,01% dal 5,94% della settimana precedente.

"Il tasso ipotecario fisso a 30 anni ha raggiunto il 6% per la prima volta dal 2008, salendo al 6,01%, che è essenzialmente il doppio di quello di un anno fa", ha affermato Joel Kan, vicepresidente associato per le previsioni economiche e industriali di MBA.








(Foto: © Alexander Raths / 123RF)
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.