Facebook Pixel
Milano 17:09
34.403 -0,51%
Nasdaq 17:09
20.539 +1,02%
Dow Jones 17:09
40.287 +0,72%
Londra 17:09
8.191 -0,75%
Francoforte 17:09
18.620 -0,68%

Terna, prima e unica azienda in Italia certificata per tutte le attività di compliance

Economia
Terna, prima e unica azienda in Italia certificata per tutte le attività di compliance
(Teleborsa) - Terna è l’unica azienda in Italia ad avere ottenuto la certificazione ISO (International Standards Organization) 37301:2021 riconosciuta da Accredia, Ente Unico nazionale di accreditamento, estesa a tutte le “compliance obligation” rilevanti delle principali società del gruppo (Terna Rete Italia, Terna Energy Solutions e Terna Plus).

La certificazione, rilasciata da IMQ, Istituto Italiano del Marchio di Qualità, al termine dell’iter di valutazione, riconosce al gestore della rete elettrica nazionale la capacità di garantire non solo processi conformi alle normative nazionali ed europee, ma anche un’importante opportunità di crescita della cultura della compliance all’interno del Gruppo.



La norma ISO 37301:2021 è un recente standard internazionale che specifica i requisiti e fornisce le linee guida per sviluppare, mantenere e migliorare il sistema di gestione della compliance. L’adozione di questo modello contribuisce anche al raggiungimento di tre importanti obiettivi di sviluppo sostenibile: ‘decent work and economic growth’, ‘peace, justice and strong institutions’ e ‘sustainable cities and communities’.

“L’importante certificazione che IMQ ha rilasciato a Terna conferma, ancora una volta, l’impegno del Gruppo a operare in conformità alle indicazioni che vengono dall’Europa. Questo importante traguardo sottolinea anche la capacità dell’azienda di essere fedele ai principi di buona governance, trasparenza e sostenibilità”, ha dichiarato Giuseppe Del Villano, Direttore Corporate Affairs di Terna.

Al fine di accertare la conformità del Sistema di Gestione della compliance di Terna allo standard richiesto, l’Organismo di Certificazione IMQ, supportato dalle strutture interne del gestore della rete elettrica nazionale, ha verificato a campione circa 40 strutture organizzative e intervistato oltre 60 persone del Gruppo, per un totale di circa 200 ore di attività.

La nuova certificazione ottenuta da Terna, relativa alla compliance, si affianca ai già esistenti sistemi di gestione aziendali e agli altri strumenti di presidio, come ulteriore garanzia dell’efficace processo di tutti gli aspetti di conformità.
Condividi
```