Facebook Pixel
Milano 17:01
34.380 -0,58%
Nasdaq 17:01
20.540 +1,03%
Dow Jones 17:01
40.270 +0,67%
Londra 17:01
8.188 -0,79%
Francoforte 17:02
18.607 -0,75%

Datrix, partnership strategica con Seed Group

Il gruppo italiano prosegue nel suo percorso di crescita e internazionalizzazione portando l’innovazione AI-based in Medio Oriente

Finanza
Datrix, partnership strategica con Seed Group
(Teleborsa) - Datrix, società specializzata nello sviluppo di soluzioni e servizi di Augmented Analytics basati su Intelligenza Artificiale e Modelli di Machine Learning per la crescita data-driven delle aziende, annuncia una partnership strategica internazionale con Seed Group, Società del Private Office dello sceicco Saeed bin Ahmed Al Maktoum, con l'obiettivo di rivoluzionare il settore dell'Intelligenza Artificiale in Medio Oriente. L'operazione, spiega una nota, che darà origine alla newco Datrix AI Solutions MENA, dà continuità al progetto di espansione internazionale, già iniziato con l’acquisizione della società americana Adapex nel 2021.

Seed Group fornirà a Datrix gli strumenti necessari per relazionarsi con gli interlocutori di riferimento, accedere ai principali decision-maker, sia in ambito governativo che privato e, quindi, introdurre le ultime innovazioni tecnologiche in ambito AI in Medio Oriente. Si stima che la crescita dell’Intelligenza Artificiale avrà un impatto del 14% sul PIL degli Emirati Arabi Uniti entro la fine del 2023.
Nell'ambito della partnership, Datrix metterà a fattor comune le competenze congiunte delle diverse aree di business, con un focus particolare nella prima fase sul know-how in materia di data science e AI applicata all’industria 5.0 del nuovo player Aramix, allo scopo di cogliere al meglio le opportunità di sviluppo del business nel mercato del Middle East. Tutto ciò assume maggior valore su progetti
complessi e in settori sfidanti che hanno un peso significativo in Medio Oriente, quali l'oil & gas, l'energia, i servizi pubblici, le costruzioni, il mondo dell’infrastruttura e i grandi poli industriali.

Hisham Al Gurg, CEO di Seed Group, ha dichiarato: "Siamo entusiasti di collaborare con Datrix e di contribuire alla crescita del settore dell'AI nella nostra Regione, soprattutto in considerazione del fatto che si prevede che l'impatto potenziale dell'AI in Medio Oriente entro il 2030 raggiungerà oltre 320 miliardi di dollari. L'esperienza di Datrix nello sviluppo di metodologie e soluzioni AI-based sostenibili completerà le nostre capacità esistenti, aiutandoci a fornire maggior valore ai nostri clienti".

“Siamo onorati di avere Seed Group come partner strategico - commenta Fabrizio Milano D'Aragona, CEO di Datrix - Il mercato del Medio Oriente e, in particolare, quello degli Emirati Arabi Uniti, caratterizzati oggi da una forte crescita economica e da una rapida ondata di innovazione, rappresentano una straordinaria opportunità di espansione per i nostri servizi di AI e questa partnership
ci permetterà di accelerare il processo. Nei nostri piani di sviluppo prevediamo un contributo sempre più rilevante del fatturato internazionale sulla crescita complessiva del Gruppo e l’accordo appena siglato si muove in questa direzione. Nella nostra visione, l'intelligenza artificiale è un potente mezzo per raggiungere un fine, sempre collegato a risultati misurabili in termini di efficienza di costi, massimizzando le prestazioni aziendali e mitigando i rischi".
Condividi
```