Facebook Pixel
Milano 17-apr
33.632,71 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 0,00%
Francoforte 17-apr
17.770,02 0,00%

Eurocommercial Properties, utile in calo nei 9 mesi. Salgono canoni di affitto

Finanza
Eurocommercial Properties, utile in calo nei 9 mesi. Salgono canoni di affitto
(Teleborsa) - Eurocommercial Properties, società di investimenti immobiliari quotata su Euronext Milan con un dual listing, ha registrato un utile attribuibile agli azionisti al 30 settembre 2023 pari a 66,5 milioni di euro (1,26 euro per azione) rispetto a 230 milioni di euro (4,35 euro per azione) al 30 settembre 2022. Tale diminuzione è in gran parte spiegata da 57,9 milioni di euro di differenza nella rivalutazione degli investimenti degli immobili e dismissioni (11 milioni di euro negativi al 30 settembre 2023 rispetto a 46,9 milioni di euro positivi al 30 settembre 2022) e da una differenza negativa di fair value degli strumenti finanziari derivati per 129,8 milioni di euro (1 milioni di euro positivi al 30 settembre 2023 rispetto a 130,8 milioni di euro positivi al 30 settembre 2022) a causa del rialzo e dell'irripidimento delle curve dei tassi di interesse Euro e svedese nel 2022.

La società ha evidenziato una forte crescita dei canoni su base comparabile pari all'8,3%, sostenuta dall'indicizzazione degli affitti, dal canone di locazione e dal programma di rinnovo e riaffitto del contratto di locazione durante il periodo di 12 mesi terminato il 30 settembre 2023. Per i nove mesi fino al 30 settembre 2023 le vendite al dettaglio e l'afflusso di visitatori sono stati rispettivamente 7,2% e 4,2% in più rispetto allo stesso periodo dell'anno scorso.

Il risultato degli investimenti diretti per i nove mesi fino al 30 settembre 2023 è stato di 96 milioni di euro, rispetto a 92,7 milioni di euro dello stesso periodo del 2022 (+3,6%). L’incremento è dovuto principalmente a maggiori affitti attivi per 9,8 milioni di euro, parzialmente ridotti da maggiori interessi passivi (7,3 milioni di euro).

In conformità con la politica dei dividendi, nel gennaio 2024 è previsto il pagamento di un acconto sul dividendo in contanti di 0,64 euro per azione. La società intende inoltre offrire agli azionisti la possibilità di optare per un dividendo in azioni invece dell'acconto sul dividendo in contanti.
Condividi
```