Facebook Pixel
Milano 17-apr
0 0,00%
Nasdaq 17-apr
17.493,62 -1,24%
Dow Jones 17-apr
37.753,31 -0,12%
Londra 17-apr
7.847,99 +0,35%
Francoforte 17-apr
17.770,02 +0,02%

Piazza Affari è la migliore fra le Borse europee

Commento, Finanza, Spread
Piazza Affari è la migliore fra le Borse europee
(Teleborsa) - Bilancio positivo per Piazza Affari, che evidenzia qualche spunto "speculativo" in più rispetto alle altre borse europee, che si confermano sostanzialmente piatte in vista dell'apertura di Wall Street.

Temi prevalentemente interni sostengono le blue-chips e le società a media capitalizzazione grazie ai bilanci e novità di tema di M&A.

L'Euro / Dollaro USA continua la seduta sui livelli della vigilia, riportando una variazione pari a -0,07%. L'Oro è sostanzialmente stabile su 2.031,9 dollari l'oncia. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta poco sotto la parità con una variazione negativa dello 0,08%.

Balza in alto lo spread, posizionandosi a +160 punti base, con un incremento di 6 punti base, con il rendimento del BTP decennale pari al 3,92%.

Tra gli indici di Eurolandia poco mosso Francoforte, che mostra un +0,04%, sostanzialmente invariato Londra, che riporta un moderato +0,01%, e resta vicino alla parità Parigi (-0,17%).

Il listino milanese mostra un timido guadagno, con il FTSE MIB che sta mettendo a segno un +0,24%; sulla stessa linea, piccolo scatto in avanti per il FTSE Italia All-Share, che arriva a 33.272 punti.

Sui livelli della vigilia il FTSE Italia Mid Cap (+0,08%); con analoga direzione, consolida i livelli della vigilia il FTSE Italia Star (-0,12%).

Tra le migliori azioni italiane a grande capitalizzazione, decolla Iveco, con un importante progresso del 7,54%, grazie ai solidi risultati e prospettive.

Composta Interpump, che cresce di un modesto +2,34%.

Performance modesta per Leonardo, che mostra un moderato rialzo del 2,04%.

Tonica Banco BPM che evidenzia un bel vantaggio dell'1,97%.

I più forti ribassi, invece, si verificano su Hera, che continua la seduta con -3,00%.

A2A scende del 2,26%.

Calo deciso per Mediobanca, che segna un -1,6%.

Sotto pressione Banca Generali, con un forte ribasso dell'1,35%.

Al Top tra le azioni italiane a media capitalizzazione, Saras (+10,92%),su vlci di offerta da parte di Vitol, seguita da Danieli (+4,52%), BFF Bank (+3,12%) e Credem (+2,12%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Cementir, che ottiene -8,14%.

Soffre MFE A, che evidenzia una perdita del 3,82%.

Preda dei venditori Acea, con un decremento del 2,35%.

Si concentrano le vendite su Caltagirone SpA, che soffre un calo del 2,34%.

Condividi
```