Facebook Pixel
Milano 17:09
34.491,86 +0,09%
Nasdaq 17:09
18.809,61 +0,56%
Dow Jones 17:09
39.432,58 -0,60%
Londra 17:09
8.349,42 -0,25%
Francoforte 17:09
18.693,62 +0,07%

Air France-KLM, ricavi record a 30 miliardi di euro nel 2023

Finanza, Trasporti
Air France-KLM, ricavi record a 30 miliardi di euro nel 2023
(Teleborsa) - Air France-KLM ha registrato nel 2023 i ricavi più alti della sua storia, pari a 30 miliardi di euro, in crescita del +15,1% a valuta costante. Il margine operativo si è attestato al 5,7%, migliorando sequenzialmente di +1,2 punti rispetto all'anno prima grazie a una combinazione di forte rendimento e fattore di carico. L'utile netto ammonta a 934 milioni di euro, in aumento di 206 milioni di euro, il che, sommato ai finanziamenti quasi equity avvenuti nel corso dell'anno, porta ad un ritorno di patrimonio netto positivo (0,5 miliardi di euro).

"Nel 2023, abbiamo mantenuto il nostro impegno per ottenere forti prestazioni operative e finanziarie, pur mantenendo la nostra posizione di gruppo aereo di riferimento per la sostenibilità - ha commentato il CEO Benjamin Smith - Tra i risultati più importanti possiamo ritenerci soddisfatti degli sforzi compiuti per rafforzare ulteriormente il nostro bilancio e ripristinare il patrimonio netto. Abbiamo inoltre effettuato un ordine storico per cinquanta Airbus A350 con diritti di acquisto per altri quaranta aeromobili, accelerando così il rinnovamento della nostra flotta con aeromobili di ultima generazione che offrono una migliore efficienza del carburante, minori emissioni di CO2 e rumore e una migliore esperienza per i nostri clienti".

L'indebitamento netto è in calo di 1,3 miliardi di euro, rispetto a fine 2022, portando ad un rapporto Indebitamento netto/EBITDA di 1,2x; Contanti a portata di mano a 10,5 miliardi di euro.

Nel quarto trimestre, i ricavi sono aumentati del +6,7% a valuta costante rispetto al quarto trimestre del 2022, sostenuti da una combinazione di un aumento della capacità (+6%) e di un miglioramento del rendimento dei passeggeri (+3,2%) parzialmente assorbito dai ricavi delle unità di carico diminuzione (-31,8%). Il risultato operativo è inferiore di 190 milioni di euro rispetto allo scorso anno attestandosi a -56 milioni di euro e risente della situazione geopolitica in Africa e Medio Oriente (65 milioni di euro) e di un aumento del costo unitario.
Condividi
```