Facebook Pixel
Milano 17:35
34.467,67 +0,02%
Nasdaq 20:41
18.624,13 -0,43%
Dow Jones 20:41
39.100,88 -1,44%
Londra 17:35
8.339,23 -0,37%
Francoforte 17:35
18.691,32 +0,06%

Borse UE in rialzo. Focus su conti e banche centrali

Occhi degli investitori puntati sulle tensioni in Medio Oriente

Commento, Finanza, Spread
Borse UE in rialzo. Focus su conti e banche centrali
(Teleborsa) - Poco mossa la borsa di Milano, che non si allinea all'andamento rialzista delle altre borse di Eurolandia, con gli investitori ottimisti che la BCE possa procedere con un taglio dei tassi a giugno. Speranze alimentate dalle parole della presidente Christine Lagarde da Washington e dalla conferma del rallentamento dell’inflazione nell’Eurozona. Il vicepresidente, Luis de Guindos durante una audizione al Parlamento europeo, ha ribadito l'apertura a un taglio dei tassi se la traiettoria dell’inflazione fosse confermata.

Più difficili le previsioni sulle prossime mosse delle Federal Reserve, mentre si confermano i timori di tassi di interesse più alti per un periodo più lungo. Focus sulla stagione delle trimestrali.

Sullo sfondo restano le preoccupazioni per una possibile escalation a livello geopolitico in Medio Oriente.

Sul mercato valutario, poco mosso l'Euro / Dollaro USA, che scambia sui valori della vigilia a 1,068. Seduta positiva per l'oro, che sta portando a casa un guadagno dello 0,76%. Il Petrolio (Light Sweet Crude Oil) continua la seduta poco sotto la parità con una variazione negativa dello 0,44%.

Consolida i livelli della vigilia lo spread, attestandosi a +141 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona al 3,82%.

Tra i listini europei senza slancio Francoforte, che negozia con un +0,08%, piccolo passo in avanti per Londra, che mostra un progresso dello 0,49%, e composta Parigi, che cresce di un modesto +0,45%. A Milano, il FTSE MIB è sostanzialmente stabile e si posiziona su 33.660 punti; sulla stessa linea, rimane ai nastri di partenza il FTSE Italia All-Share (Piazza Affari), che si posiziona a 35.789 punti, in prossimità dei livelli precedenti.

Tra i best performers di Milano, in evidenza Banca MPS (+1,79%), BPER (+1,29%), Enel (+1,23%) e Banca Mediolanum (+1,20%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Saipem, che ottiene -2,32%.

In rosso Leonardo, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,93%.

Sostanzialmente debole Tenaris, che registra una flessione dell'1,45%.

Si muove sotto la parità Nexi, evidenziando un decremento dell'1,22%.

Tra i migliori titoli del FTSE MidCap, MFE A (+9,76%), MFE B (+8,66%), OVS (+7,53%) e Anima Holding (+1,49%).

Le peggiori performance, invece, si registrano su Technoprobe, che ottiene -1,73%.

Spicca la prestazione negativa di Zignago Vetro, che scende dell'1,70%.

Contrazione moderata per Intercos, che soffre un calo dell'1,18%.

Sottotono Digital Value che mostra una limatura dell'1,16%.
Condividi
```