Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie. Chiudendo questa notifica o interagendo con questo sito acconsenti al nostro utilizzo dei cookie. X
Giovedì 19 Ottobre 2017, ore 14.47
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Petrolio, prezzi in calo. Attese news dall'OPEC

Il mercato guarda alla produzione del Cartello

Economia, Energia ·
(Teleborsa) - Le quotazioni di petrolio retrocedono dai massimi di nove settimane, penalizzate dal persistere dei timori sull'aumento dei livelli di produzione OPEC e USA.

Il Brent di Londra si porta a quota 51,9 dollari al barile con un calo di oltre un punto percentuale, mentre il WTI americano scambia a 49,01 dollari (-1,21%).

Da quanto i produttori petroliferi del Cartello hanno esteso l'accordo per ridurre l'output di 1,8 milioni di barili al giorno, fino alla fine di marzo del 2018, sono aumentati i dubbi sulla efficacia dei tagli. Il focus degli investitori resta puntato sul vertice OPEC e non OPEC che si tiene oggi e domani (7-8 agosto) ad Abu Dhabi per discutere le modalità di rafforzare il rispetto dell'intesa.

L'ultimo dato aggiornato sulle scorte USA - fornito dall'EIA, divisione del Dipartimento dell'Energia americano - ha mostrato un calo degli stock inferiori al previsto, mentre la domanda di benzina è cresciuta al record di 9,84 milioni di barili. Per contro, l’American Petroleum Institute (API) aveva mostrato che lo stock di greggio è salito di circa 2,6 milioni di barili contro attese per una contrazione di 3,4 milioni.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.