Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 21 Agosto 2018, ore 22.05
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Seduta molto negativa per il settore utility italiano (-1,83%)

Finanza ·
(Teleborsa) - Rosso per il comparto utility in Italia che supera l'andamento in discesa dell'EURO STOXX Utilities.

Il FTSE Italia Utilities ha chiuso la giornata a quota 25.664,22 con una perdita di 479,6 punti rispetto alla chiusura precedente. Andamento negativo anche per l'indice Utilities dell'Area Euro che arretra a 280,62, dopo una partenza a 284,09.

Nel listino principale, chiusura in profondo rosso per Enel, che al termine della seduta esibisce una variazione percentuale negativa del 2,06%.

Composto ribasso per Terna, in flessione dell'1,72% sui valori precedenti.

Chiusura negativa per A2A, con un ribasso dell'1,70%.

Tra le medie imprese quotate sul listino milanese, in forte ribasso IREN, che chiude la seduta con un disastroso -2,03%.

Seduta negativa per Ascopiave, che chiude le contrattazioni con una perdita dell'1,88%.

Chiusura in rosso per Acea, che termina la seduta segnando un calo dell'1,32%.

Tra le small-cap di Milano, ribasso per Alerion, che chiude la seduta con una flessione dell'1,67%.

Lieve ribasso per Edison R, che chiude in flessione dello 0,84%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.