Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 19 Aprile 2019, ore 09.14
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street in ripresa dopo la Fed

L'indice Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 25.887,38 punti

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Recupera terreno il listino USA, dopo la decisione della Fed di lasciare invariati i tassi e di non voler alzare il costo del denaro nel 2019. L'indice Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 25.887,38 punti, mentre l'S&P-500 procede a piccoli passi, avanzando a 2.840,52 punti. In denaro il Nasdaq 100 (+0,92%), come l'S&P 100 (0,4%).

In buona evidenza nell'S&P 500 i comparti energia (+1,42%), telecomunicazioni (+1,18%) e utilities (+0,82%). Il settore finanziario, con il suo -0,94%, si attesta come peggiore del mercato.

Al top tra i giganti di Wall Street, Boeing (+1,56%), Apple (+1,37%), Home Depot (+1,30%) e Exxon Mobil (+1,06%). Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Goldman Sachs -2,18%. In apnea United Health, che arretra del 2,15%. Seduta negativa per Walt Disney, che mostra una perdita dell'1,33%. Sotto pressione JP Morgan, che accusa un calo dell'1,07%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Netflix (+4,24%), Mercadolibre (+3,35%), Align Technology (+2,32%) e Facebook (+2,17%). Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su FOX -4,73%. Lettera su Netease Inc Each Repr 25 Com Stk, che registra un importante calo del 2,78%. Scivola Monster Beverage, con un netto svantaggio dell'1,46%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.