Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 22 Luglio 2019, ore 22.23
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Mediaset, dietro front nell' acquisizione da parte di Sky Italia della piattaforma R2

A causa di questa situazione, palesata a seguito dell'evoluzione dell'istruttoria dell'Antitrust relativa all'acquisizione da parte di Sky Italia della società R2 da Mediaset, le parti hanno concordato le modalità di rietro della piattaforma tecnologica in Mediaset

Finanza ·
(Teleborsa) - Mediaset e Sky prendono atto come appaia ormai improbabile che l'Authority possa concedere un'autorizzazione incondizionata all'operazione sottoscritta tra le due società. A causa di questa situazione, palesata a seguito dell'evoluzione dell'istruttoria dell'Antitrust relativa all'acquisizione da parte di Sky Italia della società R2 da Mediaset, le parti hanno concordato le modalità di rientro della piattaforma tecnologica in Mediaset, malgrado il gruppo di Cologno non eserciti più l'offerta di pay-tv classica e non necessiti quindi più di tali servizi.

A renderlo noto è un comunicato congiunto, in cui Mediaset e Sky spiegano anche come la cessione di R2, piattaforma erogatrice esclusivamente di servizi e tecnologie e giuridicamente distinta da Premium, era stata resa possibile dal "Piano di Londra" reso noto da Mediaset nel 2017, che ha stabilito una rifocalizzazione della strategia del gruppo nel settore della pay tv.

Sky ha quindi richiesto a Mediaset che i servizi di piattaforma tecnica a supporto della trasmissione sul digitale terrestre continuino a esserle fornite da R2 su base non esclusiva sino al 30 giugno 2021 e che vengano escluse le attività commerciali, di marketing e di gestione del cliente. Questo rapporto di fornitura a Sky non preclude la possibilità che la piattaforma sia aperta a utilizzatori terzi a condizioni eque, trasparenti e non discriminatorie.

Mediaset, da parte sua, ha verificato la possibilità di erogare il servizio con un adeguato ritorno economico generato da un contratto biennale e ne ha favorevolmente accolto la richiesta. "Mediaset - si legge sempre nella nota - conferma quindi la volontà di continuare a fornire a tutto il mercato della pay tv sul digitale terrestre i servizi tecnici della società R2".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.