Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Domenica 18 Agosto 2019, ore 19.25
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

ENAC, garantito il voto al personale fuori sede

In vista delle elezioni europee del 26 maggio il personale navigante potrà votare nel Comune diverso da quello di residenza

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - In vista delle prossime elezioni europee del 26 maggio, l'Ente Nazionale per l'Aviazione Civile, attraverso le proprie Direzioni Aeroportuali, garantirà il diritto al voto al personale navigante che, per motivo di servizio, si trovi in un Comune diverso da quello di residenza: sono inclusi anche i lavoratori in riposo e in malattia.

Il personale potrà votare presso i seggi elettorali del Comune in cui si trova l'aeroporto di imbarco o di sbarco. Secondo le procedure previste dal Ministero dell'Interno, l'ENAC garantisce il voto in una sede diversa da quella di residenza, previa consegna dei moduli provenienti dalle Prefetture da parte dei gestori aeroportuali.

Come per ogni elezione si dovrà dunque arrivare al seggio del Comune munito di apposita attestazione rilasciata dal Direttore Aeroportuale ENAC.

In particolare, per l'Aeroporto di Roma Fiumicino, la Direzione Aeroportuale ha delegato l'Ufficio del Cerimoniale di Stato a rilasciare le autorizzazioni necessarie per il personale navigante presente per servizio a Fiumicino.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.