Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 19 Giugno 2019, ore 08.40
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Binari gentili, FS Italiane promuove l'inclusione e la valorizzazione dei talenti

L'iniziativa condivisa con Enti ri ricerca ed università è finalizzata a mettere in luce i riflessi positivi della diversità sul valore aggiunto delle aziende. Presidente FS Castelli: "L’inclusione è un fondamentale valore etico, oltre che leva economica"

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - Ferrovie dello Stato Italiane, in collaborazione con l’Istituto Mario Negri, il Politecnico di Milano, l’Università Bocconi di Milano e Auticon Italia, ha organizzato Binari Gentili, una serata dedicata a ricerca scientifica, formazione e impresa sociale per avviare un dialogo tra le Istituzioni scientifiche e accademiche che valorizzano la diversità per raggiungere gli obiettivi aziendali.

Promuovere l’inclusione e valorizzare i talenti a beneficio del singolo e della stessa azienda sono principi fondamentali per FS Italiane, sempre impegnata nella realizzazione di un progetto di mobilità in grado di favorire l’integrazione degli aspetti sociali e ambientali nelle proprie strategie economico-finanziarie.

All'incontro, oltre a Gianluigi Castelli Presidente del Gruppo FS Italiane, hanno partecipato Giuseppe Remuzzi, Direttore dell’Istituto di ricerche farmacologiche Mario Negri, Ferruccio Resta, Rettore del Politecnico di Milano, Francesco Billari dell’Università Bocconi di Milano e Alberto Balestrazzi CEO di Auticon Italia.

"L’inclusione è un fondamentale valore etico, oltre che leva economica", ha dichiarato Gianluigi Castelli, Presidente di FS Italiane, ricordando che il Gruppo ferroviario è "costantemente impegnato nel rafforzare la diversità, valorizzando al meglio il contributo di tutte le persone che lavorano nelle società del Gruppo".

FS Italiane collabora con Enti e associazioni per avviare progetti e iniziative sociali nelle aree ferroviarie. Il Gruppo, infatti, possiede un esteso patrimonio immobiliare parzialmente non utilizzato, che concede in comodato a diverse realtà nazionali (Enti locali, associazionismo, eccetera) per progetti che abbiano effetti positivi sul decoro degli ambienti e sulla rivitalizzazione del contesto urbano di riferimento.

Per garantire il diritto alla mobilità a tutti i cittadini, il Gruppo è anche impegnato nella progressiva eliminazione delle barriere architettoniche e nell'offerta di servizi di assistenza alle persone a ridotta mobilità. In particolare, RFI ha lanciato l’app SalaBlu+ per richiedere assistenza, direttamente dal proprio smartphone, per una delle oltre 300 stazioni gestite dal servizio Sala Blu.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.