Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 22 Agosto 2019, ore 00.52
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Apple sposta in Cina produzione del nuovo Mac Pro

Lo riporta il Wall Street Journal

Economia, Scienza e tecnologia ·
(Teleborsa) - Apple ha spostato la produzione dei suoi Mac Pro dagli Stati Uniti alla Cina, nonostante le crescenti tensioni commerciali tra i due Paesi. Lo riporta il Wall Street Journal.

La società di Cupertino ha messo sotto contratto Quanta Computer per la produzione del Mac Pro, l'unico, tra i suoi principali dispositivi, ancora prodotto negli Stati Uniti.

Secondo fonti citate dal quotidiano, la produzione è stata avviata in un impianto vicino a Shanghai. Un portavoce di Apple ha specificato al Wsj che il nuovo Mac Pro è stato ideato e progettato negli Stati Uniti e che alcune componenti sono prodotte negli Stati Uniti. "L'assemblaggio finale è solo una parte del processo di produzione", ha aggiunto.

Una decisione che, secondo alcuni, potrebbe non piacere affatto al Presidente Donald Trump.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.