Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 21 Ottobre 2019, ore 12.42
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Piazza Affari al top in Europa grazie alle semestrali

In recupero anche gli altri listini europei dopo un esordio più incerto

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Le borse europee scelgono la via del rialzo, dopo un esordio tentennante, che risentiva della debolezza di Wall Street, dopo le indicazioni giunte dalla Fed. Restano molte incertezze relative alla Brexit, ma anche al flop dei negoziati USA-Cina, che stanno impattando negativamente sull'economia europea.

I mercati però scelgono l'ottimismo, con Piazza Affari che oggi è la migliore, anche per effetto di qualche semestrale molto positiva annunciata dalle Blue-Chips tricolore.

Prevale la cautela sull'Euro / Dollaro USA, che continua la seduta con un leggero calo dello 0,22%. Sulla parità lo spread, che rimane a quota +198 punti base, con il rendimento del BTP decennale che si posiziona all'1,56%.

Tra le principali Borse europee performance modesta per Francoforte, che mostra un vantaggio dello 0,22%, senza slancio Londra, che negozia con un -0,04%, in avanti Parigi, che segna un aumento dello 0,50%. In pole la Borsa di Milano, con il FTSE MIB in aumento dello 0,71%. bancari (+1,67%), costruzioni (+1,10%) e servizi finanziari (+0,98%) in buona luce sul listino milanese.

In cima alla classifica dei titoli più importanti di Milano, troviamo Intesa Sanpaolo (+2,79%), Terna (+2,11%), Italgas (+1,61%) e Banco BPM (+1,57%).

Generali avanza dello 0,59%, dopo gli ottimi risultati, e Snam dell'1,17% di riflesso alla semestrale positiva.

Soffre Tenaris, che continua la seduta con -4,66%, dopo aver preventivato una ripresa del fatturato solo nell'ultima parte dell'anno.

Scivola Amplifon, con un netto svantaggio dell'1,35%.

Sottotono Campari che mostra una limatura dello 0,65%.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.