Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Lunedì 21 Ottobre 2019, ore 12.39
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

In forte rialzo la borsa di New York

L'indice Dow Jones segna un progresso dell'1,52%. A galvanizzare il mercato la decisione degli Stati Uniti di ritardare almeno fino al 15 dicembre gli ulteriori dazi del 10% su alcuni prodotti Made in Chin

Finanza ·
(Teleborsa) - Giornata di forti guadagni per Wall Street, con il Dow Jones in vantaggio dell'1,52%; l'S&P-500 segna un progresso dell'1,42% rispetto alla seduta precedente, scambiando a 2.924,16 punti. Effervescente il Nasdaq 100 (+2,2%), come l'S&P 100 (1,5%).

A galvanizzare il mercato la decisione degli Stati Uniti di ritardare almeno fino al 15 dicembre gli ulteriori dazi del 10% su alcuni prodotti Made in China. Secondo l'ufficio del rappresentate americano per il commercio, saranno posticipati i dazi di "cellulari, laptop, console per videogame, alcuni giocattoli, monitor per computer e alcuni tipi di scarpe e di abbigliamento".

Dal fronte macro sono stati pubblicati i tanto attesi dati sull'inflazione americana, che evidenziano a luglio un incremento superiore alle attese ma che non dovrebbero influenzare la decisione della Fed di lasciare invariato il costo del denaro nella prossima riunione di politica monetaria. A fine luglio è stato deciso "solo" un taglio di 25 punti base nonostante le pressioni del presidente americano Donald Trump.

In luce sul listino nordamericano S&P 500 i comparti informatica (+2,19%), beni di consumo secondari (+2,02%) e beni industriali (+1,62%). In fondo alla classifica, sensibili ribassi si manifestano nel comparto utilities, che riporta una flessione di -0,44%.

Al top tra i giganti di Wall Street, Apple (+4,81%), Caterpillar (+3,68%), Intel (+2,61%) e 3M (+2,29%).

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Dollar Tree (+7,90%), Jd.Com Inc Spon Each Repr (+7,47%), Netease Inc Each Repr 25 Com Stk (+6,87%) e Micron Technology (+6,17%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Xcel Energy, che continua la seduta con -1,06%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.