Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 22 Ottobre 2019, ore 20.32
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Confcommercio a nuovo Governo: urgente disinnescare aumenti IVA

Ridurre il cuneo sul costo del lavoro e procedere alla riforma dell’Irpef

Economia ·
(Teleborsa) - "Auguri di buon lavoro al Presidente Conte ed ai Ministri del nuovo Governo". E' quanto afferma in una nota Confcommercio-Imprese per l'Italia - commentando la nascita del nuovo Governo guidato da Giuseppe Conte - che richiama alla necessità di "fare presto e bene, in uno scenario economico internazionale - tra tensioni commerciali, Brexit e recessione tecnica in Germania - che preoccupa fortemente, i cui contraccolpi rischiano di essere particolarmente pesanti per il nostro Paese.

"E' uno scenario - si legge ancora - che conferma l'urgenza di disinnescare il rischio di aumenti IVA per oltre 50 miliardi di euro tra il 2020 e il 2021, nonché di mettere in campo interventi di riduzione del cuneo fiscale e contributivo sul costo del lavoro ed una riforma complessiva delle aliquote IRPEF. Insieme va perseguito un forte impulso agli investimenti in innovazione ed infrastrutture".

"Confcommercio auspica - conclude la nota - che su questi temi si sviluppi tra Governo e parti sociali un confronto costante e strutturato".
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.