Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 24 Settembre 2019, ore 10.44
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Aeroporto Genova, ampliamento risolverà saturazione e favorirà crescita

Intervista TLB a Paolo Emilio Signorini, Presidente dell’Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale e Piero Righi, Direttore Generale dell’Aeroporto di Genova

Economia, Trasporti ·
(Teleborsa) - All'Aeroporto di Genova è stato firmato il contratto di servizio per i lavori di ampliamento dell'aeroscalo, affidati alla progettazione della società One Works. Lavori che adegueranno la struttura al maggior flusso di traffico atteso nei prossimi anni, evitando problemi di saturazione.

All'evento, Teleborsa ha intervistato Paolo Emilio Signorini, Presidente dell’Autorità di Sistema del Mar Ligure Occidentale, che ha parlato del piano straordinario per la città di Genova, nell'ambito del quale si inserisce l'ampliamento della struttura del "Cristoforo Colombo".

Ampliamento dell'Aeroporto di Genova: cosa cambierà e quali sono le sinergie con la città?

"L'ampliamento è uno degli interventi che abbiamo inserito nel programma straordinario, approvato dopo il crollo del Ponte Morandi, per accrescere l'accessibilità e la fruibilità dello scalo. L'aeroporto di Genova sta crescendo come volumi e, in prospettiva, nel giro di due o tre anni, arriveremo a una saturazione della capacità dell'aerostazione di accogliere in modo fruibile e confortevole tutti i passeggeri. Quindi l'intervento di oggi serve essenzialmente per avere maggiori e più qualificati spazi da qui a un paio d'anni per accogliere i nostri passeggeri".




Piero Righi
, Direttore Generale dell’Aeroporto di Genova, intervistato da Teleborsa, ha posto l'accento sul problema della saturazione.

Quali saranno gli effetti di questi miglioramenti legati all'ampliamento dell'aeroporto di Genova?

"Certamente l'ampliamento è finalizzato ad aumentare la capacità aeroportuale, perché siamo arrivati in alcuni giorni della settimana ed alcuni mesi dell'anno alla saturazione della capacità dell'aerostazione, dell'area direttamente fruibile dai passeggeri e miglioramento della qualità e dell'esperienza che i passeggeri in arrivo e in partenza hanno nell'ambito portuale. Questo evidentemente trascina con sé una serie di effetti positivi che riguardano, evidentemente, la società, il suo perimetro dimensionale, quanto l'indotto in modo estremamente significativo. I maggiori ricavi che questo accresciuto perimetro di attività comporteranno, saranno ovviamente reinvestiti con la finalità di recuperare delle posizioni sulla graduatoria degli aeroporti italiani nella quale Genova, a nostro modo di vedere, è penalizzata e ha un forte potenziale di crescita.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.