Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 22 Ottobre 2019, ore 00.33
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street positiva su speranze negoziati USA-Cina. Fed divisa su fine taglio tassi

L'attenzione degli investitori resta concentrata sui colloqui tra Washington e Pechino in merito ai dazi. Si guarda anche alla stagione degli utili del terzo trimestre della Corporate America che inizierà la prossima settimana

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Si muove in rialzo la borsa di Wall Street con l'attenzione degli investitori che resta concentrata sui colloqui tra Washington e Pechino in merito ai dazi. Tra gli addetti ai lavori prevale un certo ottimismo sulla possibilità che la Cina sia ancora aperta ad un accordo commerciale parziale con gli Stati Uniti, nonostante alcune grandi start-up di intelligenza artificiale cinesi siano state incluse nella lista nera dell'amministrazione Trump.

Si guarda anche alla stagione degli utili del terzo trimestre che inizierà la prossima settimana, con i risultati delle banche statunitensi.

Intanto dai verbali della Federal Reserve, della riunione del 17 e 18 settembre, emerge una banca divisa su quando sospendere la campagna di taglio dei tassi di interesse.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones avanza a 26.164,04 punti; sulla stessa linea, giornata di guadagni per lo S&P-500, che continua a a 2.919,25 punti. Buona la prestazione del Nasdaq 100 (+1,13%), come l'S&P 100 (0,9%).

In buona evidenza nell'S&P 500 i comparti informatica (+1,47%), energia (+1,16%) e finanziario (+1,03%).

Tra i protagonisti del Dow Jones, Microsoft (+1,82%), Visa (+1,69%), American Express (+1,63%) e Chevron (+1,63%).

Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Johnson & Johnson, che ha terminato le contrattazioni a -2,44%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Applied Materials (+3,37%), Align Technology (+3,09%), American Airlines (+3,07%) e Jd.Com Inc Spon Each Repr (+2,69%).

Le più forti vendite, invece, si sono abbattute su Netflix, che ha terminato le contrattazioni a -1,70%.

In rosso Activision Blizzard, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,55%.

Piccola perdita per Alexion Pharmaceuticals, che scambia con un -0,51%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.