Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 12 Dicembre 2019, ore 04.03
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Wall Street cauta guarda a Trump e Powell

Quasi conclusa la stagione delle trimestrali il focus dei mercati torna a concentrarsi sulle questioni commerciali

Commento, Finanza ·
(Teleborsa) - Partenza prudente per la borsa di Wall Street con gli investitori cauti in attesa del discorso dell'inquilino della Casa Bianca, Donald Trump che, durante l’Economic Club di New York, potrebbe fornire nuove indicazioni sul fronte dazi. Occhi puntati anche sull'audizione in Parlamento domani, del Presidente della Federal Reserve, Jerome Powell.

Quasi conclusa la stagione delle trimestrali il focus dei mercati torna a concentrarsi sulle questioni commerciali.

Tra gli indici statunitensi, il Dow Jones si attesta sui valori della vigilia a 27.677,41 punti; sulla stessa linea, si muove intorno alla parità lo S&P-500, che continua la giornata a 3.089,35 punti. Sui livelli della vigilia il Nasdaq 100 (+0,17%), come l'S&P 100 (0,0%).

In luce sul listino nordamericano S&P 500 il comparto materiali.

Al top tra i giganti di Wall Street, Merck & Co (+0,60%) e Nike (+0,58%).

Le più forti vendite, invece, si manifestano su Walgreens Boots Alliance, che prosegue le contrattazioni a -1,05%.

Contrazione moderata per Boeing, che soffre un calo dello 0,76%.

Sottotono Pfizer che mostra una limatura dello 0,62%.

Tra i protagonisti del Nasdaq 100, Vodafone (+3,80%), Lam Research (+1,89%), Micron Technology (+1,88%) e Autodesk (+1,72%).

I più forti ribassi, invece, si verificano su Viacom, che continua la seduta con -3,45%.

Calo deciso per Bed Bath & Beyond, che segna un -1,31%.

Sotto pressione Liberty Global, con un forte ribasso dell'1,29%.

Soffre Liberty Global, che evidenzia una perdita dell'1,19%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.