Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Giovedì 27 Febbraio 2020, ore 18.38
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Petrolio, scorte USA in calo più del previsto

Petrolio stabile sul mercato a 61,76 dollari al barile

Economia, Finanza ·
(Teleborsa) - Scendono più delle attese le scorte settimanali di greggio in USA. Secondo l'EIA, divisione del Dipartimento dell'Energia americano, le scorte di petrolio negli ultimi sette giorni al 20 novembre 2019 sono calate di 5,5 milioni a 441,4 MBG. Il consensus prevedeva un calo più limitato di 1,7 milioni di barili.

Gli stock di distillati hanno registrato un calo di 0,2 milioni a 124,9 MBG, contro attese per un aumento di 0,8 milioni, mentre le scorte di benzine sono balzate di 2 milioni a quota 239,3 MBG (era atteso +1,7 milioni).

Le riserve strategiche di petrolio restano ferme a 635 MBG.

Frattanto, il petrolio appare pressoché stabile oggi sulle piazze internazionali. Il contratto sul Light Crude statunitense scambia a 61,76 dollari al barile, in ribasso di 0,08 dollari ossia dello 0,13%.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.