Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 31 Marzo 2020, ore 09.05
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Moody's peggiora l'outlook per l'Eurozona nel 2020

Troppo esposta a shock esterni e con limitati strumenti di reazione

Economia ·
(Teleborsa) - Moody's peggiora le prospettive di rating dell'Eurozona nel 2020, avvertendo che i Paesi del blocco della moneta unica potrebbero accusare le ripercussioni del peggioramento delle condizioni economiche globali, considerando i debiti pubblici elevati ed i vincoli di bilancio.

Per l'agenzia di rating, i Paesi dell'Euro scontano "rischi di una crescita economica già sotto pressione", sostenuta solo dalla tenuta della domanda interna, in uno scenario globale in fase di peggioramento. Le stime indicano una crescita del PIL all'1,2% nel 2020 appena sopra ll'1,1% del 2019.

Per contro, vi sarebbe una "limitata disponibilità" di "strumenti per reagire a un ambiente esterno in peggioramento". Gli Stati menbri avrebbero infatti a disposizione solo "bassi margini fiscali" e "facilitazioni" di politica monetaria per "mitigare l'impatto di eventuali shock esterni".

"L'Eurozona - si sottolinea - sarebbe molto esposta alla crescita del protezionismo ed alle tensioni geopolitiche, giacché la "frammentazione politica" ostacola le riforme e "potrebbe rallentare la capacità di risposta politica a problemi esterni ed interni".

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.