Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Sabato 29 Febbraio 2020, ore 13.38
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Caso Gregoretti, Giunta: ok processo a Salvini. Maggioranza diserta seduta

Il leader della Lega: "Vado in tribunale a testa alta a nome del popolo italiano"

Politica ·
(Teleborsa) - Via libera della giunta delle immunità del Senato alla richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini sul caso Gregoretti, la nave militare della nostra Guardia Costiera con oltre 130 migranti a bordo, "bloccata" nel porto di Augusta, sud della Sicilia, per sei giorni nel luglio scorso per disposizione dell'allora Ministro dell'Interno che ne impediva lo sbarco. La Giunta ha infatti respinto la proposta del Presidente Gasparri di negare la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti dell'ex ministro dell'Interno.

Contro la proposta, e quindi a favore del processo, hanno votato i 5 senatori della Lega (come aveva chiesto lo stesso Salvini, pronto secondo la maggioranza a cavalcare l'onda della polemica in vista del voto in Emilia Romagna): a favore della proposta Gasparri, i 4 di Forza Italia e Alberto Balboni di FdI. A Palazzo Madama, in caso di pareggio, il regolamento prevede la vittoria dei "no".

La maggioranza compatta, nel pomeriggio, aveva deciso di disertare la seduta. "Non ci presenteremo in Giunta in quanto la convocazione di oggi è frutto di gravi forzature sia del presidente Gasparri che della presidente Casellati. Non ci presenteremo anche perché non sono state accolte le richieste di approfondimenti istruttori avanzate in Giunta. Siamo contrari all'utilizzo strumentale che il centrodestra sta cercando di fare delle istituzioni", hanno spiegato i membri della maggioranza in un comunicato congiunto.

Dopo l'ok della giunta arriva il commento a caldo del capogruppo del Pd a Palazzo Madama Andrea Marcucci."Salvini e la Casellati hanno ottenuto il loro piccolo risultato. Il prezzo pagato è quello di scassare le istituzioni e di dividere nuovamente il centrodestra. Il Pd e la maggioranza parlamentare invece sono uniti nel difendere prima di ogni cosa la dignità del Parlamento, che è più importante dei problemi giudiziari di Salvini".

"Vado in tribunale a testa alta a nome del popolo italiano. Se mi arrestano, devono trovare un carcere bello grande per tenerci dentro tutti" : dice il leader della Lega, Matteo Salvini, appena arrivato sul palco a San Giovanni in Persiceto, nel bolognese.

Dopo la votazione della Giunta delle immunità del Senato sul caso Gregoretti, si esprimerà l'Aula che darà il voto definitivo. La data del voto (prevista il 17 febbraio) verrà decisa dalla conferenza dei capigruppo di Palazzo Madama. E' quanto emerso dalla riunione della Giunta.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.