Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Mercoledì 8 Aprile 2020, ore 12.46
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Caso Gregoretti, Senato: ok processo a Salvini. Leader Lega: "Sono tranquillo"

"Ritengo di aver difeso la mia patria", ha detto l'ex Ministro dell'Interno

Politica ·
(Teleborsa) - Dopo il via libera della giunta delle immunità del Senato lo scorso 20 gennaio, oggi, 12 febbraio, l'Aula del Senato ha accolto la richiesta di autorizzazione a procedere nei confronti di Matteo Salvini, presentata del Tribunale dei ministri di Catania, per il caso Gregoretti, la nave militare della nostra Guardia Costiera con oltre 130 migranti a bordo, "bloccata" nel porto di Augusta, sud della Sicilia, per sei giorni nel luglio scorso per disposizione dell'allora Ministro dell'Interno che ne impediva lo sbarco. Respinto con 152 voti contrari l'ordine del giorno presentato da Forza Italia e da Fratelli d'Italia per ribaltare il primo via libera deciso a gennaio dalla Giunta per le immunità. Il numero dei favorevoli è 76. La Lega non ha votato.

Salvini: "Ritengo di aver difeso la mia patria" - "La difesa della patria è un sacro dovere, ritengo di aver difeso la mia patria, non chiedo un premio per questo ma se ci deve essere un processo che ci sia. In quell'aula non andrò a difendermi ma a rivendicare quello che, non da solo, ma collegialmente abbiamo fatto", aveva detto il leader della Lega Matteo Salvini durante il suo intervento, chiuso citando Indro Montanelli: "Chiudo con le parole che mi ha ricordato un amico, quelle di un grande italiano: "Orgoglioso di essere diverso".

"Lo sapevo. Sono assolutamente tranquillo e orgoglioso di quello che ho fatto. E lo rifarò appena tornato al governo",
questo il primo commento a caldo dell'ex Ministro dell'interno.
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.