Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Venerdì 3 Aprile 2020, ore 10.06
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Fondazione Buzzi, Simontacchi: "Cura bambino va posta al centro"

Nel giorno della presentazione dell'ospedale Nuovo e Grande Buzzi parla anche del miglioramento delle cure e dell'inadeguatezza delle attuali strutture

Economia, Salute e benessere, Sostenibilità ·
(Teleborsa) - "La cura del bambino deve essere messa al centro, in italia può essere ancora migliorata molto". Lo ha affermato Stefano Simontacchi, Presidente Fondazione Buzzi, nel giorno della presentazione del Nuovo e grande Buzzi, hub ospedaliero che si propone come una eccellenza internazionale nel campo delle cure pediatriche.

"Vi sono dati molto significativi - ha aggiunto - circa la scarsità del trattamento dei bambini in ospedali pediatrici, quindi in ospedali adatti ai bambini, con una statistica internazionale che ci dice come il bambino trattato in terapia intensiva per adulti abbia il 33% di possibilità in meno di sopravvivere".


"La Fondazione nasce per creare questo Hub internazionale a Milano, per dotare la città del primo ospedale in italia senza raggi X e di un ospedale che sia al livello dei migliori standard internazionali per dare ai bambini una cura che non sia solo tecnologia, ma anche umanizzazione".

"Il progetto su raggi X -a spiegato Simontacchi - è perché sono dannosi: il 75% dei bambini è sottoposto a TAC per adulti e quindi a tantissimi raggi, l’idea è di fare il primo ospedale che sostituisce le macchine di radiografia con ecografia di ultimissima generazione
Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.