Teleborsa utilizza cookie, anche di terze parti, e tecnologie simili per gestire, migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione del sito. Per maggiori informazioni su come utilizzare e gestire i cookie, consulta la nostra Informativa sui cookie.
Chiudendo questa notifica dichiari di aver preso visione e di ACCETTARE LA PRIVACY E I COOKIE DI TELEBORSA.

 
Martedì 18 Febbraio 2020, ore 19.57
Azioni Milano
A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V W X Y Z

Coronavirus, Diamond Princess: Giappone verso sbarco anziani

Atteso per domani, sabato 15 febbraio, il rientro in Italia di Niccolò

Economia ·
(Teleborsa) - Tutto pronto per lo sbarco dalla Diamond Princess, la nave in quarantena nel porto di Yokohama, dei passeggeri più anziani che saranno trasferiti in alloggi protetti messi a disposizione dal Governo, purché i nuovi test a cui saranno sottoposti risultino negativi. La decisione delle autorità giapponesi arriva all'indomani del forte aumento di casi di contagio a bordo della nave, salito a 218 su 3.700 persone tra passeggeri ed equipaggio.

Medici di Wuhan senza tute e mascherine a rischio contaminazione -
Maschere insufficienti, tute protettive carenti riutilizzate per giorni. Queste le condizioni precarie in cui da giorni lavora il personale medico di Wuhan, focolaio dell'epidemia. E i primi numeri confermano le preoccupazioni: 6 i decessi e 1.716 contagi, di cui la maggior parte nella città focolaio della diffusione del virus.

PICCO EPIDEMIA WUHAN POSSIBILE A FINE FEBBRAIO - Una situazione in continua evoluzione rispetto alla quale è difficile prevedere gli sviluppi. Il picco dell'epidemia del nuovo coronavirus potrebbe arrivare a Wuhan a fine febbraio o al massimo ai primi di marzo, mentre nel resto della Cina, dove il virus ha cominciato a diffondersi dopo, il picco potrebbe arrivare fra aprile e maggio oppure anche non arrivare del tutto. Questa la previsione del fisico Alessandro Vespignani, Direttore del Network Science Institute della Northeastern University di Boston.

Niccolò torna a casa-
Atteso per domani, sabato 15 febbraio, il rientro in Italia di Niccolò, lo studente 17enne rimasto bloccato a Wuhan, città focolaio dell'epidemia di Coronavirus che sarà poi trasferito allo Spallanzani per essere sottoposto al periodo di quarantena, come accaduto per i connazionali rientrati prima di lui.

Picco dell'epidemia, USA contro Pechino -Boom di contagi e vittime, intanto, dopo che la Cina ha deciso di adottare un nuovo sistema di classificazione della diagnosi per il Coronvirus Covid-19, Un cambio di criteri sui quali l’Oms vuole vederci chiaro e che per gli Stati Uniti è diventato motivo di attacco a Pechino con l'accusa di non cooperare nella condivisione delle informazioni, dati ritenuti invece cruciali per avere un quadro dettagliato e preciso. “Siamo delusi per non essere stati coinvolti e siamo delusi per la mancanza di trasparenza da parte dei cinesi”, ha detto il direttore del Consiglio economico nazionale Larry Kudlow.

Commenti
Nessun commento presente.
Per inserire stili HTML nel commento seleziona una parola o una frase e fai click sull'icona corrispondente.